guadagnare scrivendo

Guadagnare scrivendo, se la scrittura creativa non basta

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Se ti stai chiedendo se sia possibile e come guadagnare scrivendo sul web, sei nel posto giusto.

Intanto ti dico subito che “Sì! Puoi guadagnare online scrivendo!“.

Se sei cresciuto riempiendo i quaderni di racconti brevi, poesie, romanzi e idee su romanzi, c’è una notizia per te: la scrittura creativa può aiutarti a pagare le bollette.

Forse non lo sai, ma ci sono decine di aziende che ti stanno cercando.

Lì fuori c’è bisogno di creativi professionisti che sappiano come diffondere idee e ispirare altre persone – sia che tu debba vendere un prodotto o lottare per una causa sociale.

E sai qual è il mezzo più potente per raggiungere questi obiettivi?

Lo storytelling.

In questo post andremo a vedere come puoi diventare uno scrittore professionista, evitando alcuni errori comuni.

 

Marketers Community
Iscriviti a: Copy Mastery

La Community di Copywriting più grande d’Italia

1. Creati una vetrina da “content marketing pro”

Chi ha bisogno di contenuti per il proprio brand ricerca persone che scrivano bene e che sappiano comunicare un’idea in modo semplice e diretto.

Quando parlo di “contenuti” mi riferisco a:

  • post per blog
  • articoli
  • ebook
  • email per strategie di email marketing, ecc.

Ora, se hai sempre scritto storie oppure se sei un giornalista, tutto questo dovrebbe essere il tuo pane quotidiano.

Tuttavia devi fare alcuni passi in avanti:

  • Crea un tuo blog. Metterti in competizione su un portale per scrittori freelance può essere molto complicato. Avere uno spazio tutto tuo, dove dimostrare quello che sai fare e quello che hai fatto, è molto meglio.
  • Sviluppa le tue conoscenze di content marketing (e scrivine). Non smettere di imparare, non è un modo di dire. Nel mondo digital le innovazioni si rincorrono: aprire un blog ti aiuta a stargli dietro. Crea un portfolio per copywriter in modo attrarre i clienti ideali per il tuo business.
  • Fatti pagare per post, non per parola. Un pittore si fa pagare per pennellata? Ovviamente no. È vero, chiunque può dare pennellate, ma pochi riescono a completare un quadro. Allo stesso modo, sebbene tutti possano scrivere, solo tu sai i “segreti del mestiere” per creare storie affascinanti.

2. Impara l’arte (e la scienza) del copywriting

Sì, il copywriting è sia arte che scienza: è un mix tra la conoscenza profonda del funzionamento della mente umana e l’abilità di essere un bravo storyteller.

È un campo che devi assolutamente esplorare nel caso in cui volessi vivere di scrittura.

Il copywriter è un figura centrale in tutti i business, soprattutto in un’epoca come questa, in cui la pubblicità è diventata alla portata di molte più realtà.

Alcune delle cose che può fare per un’azienda?

  • Creare community. Le parole hanno l’incredibile potere di raccogliere persone intorno a chi parla. Tienilo sempre presente: il tuo obiettivo deve essere posizionare il brand come un “amico del cliente”.
  • Diffondere valori. Simon Sinek, autore di “Start With Why”, spiega che quello che distingue le grandi aziende è avere un “perché” – una causa, una credenza, un obiettivo – che giustifica il loro operato. Comunicarlo in modo corretto può fare davvero la differenza.
  • Delineare un sistema di credenze. Ciascuno di noi ha una serie di valori, idee, obiettivi che influenzano le nostre scelte. Riuscire a creare un sistema di credenze proprio è decisivo per distinguerti dalla massa. Guarda questo video per saperne di più.

Se vuoi imparare strategie avanzate di copywriting e diventare un esperto, dai un’occhiata a Copymastery, il corso più completo in italiano in materia.

3. Come guadagnare scrivendo su Internet da freelance

Oltre ad imparare bene il mestiere di scrivere, quello che dovresti fare da subito è scrivere.

Sì, esatto. Comincia subito, non aspettare clienti.

Se hai già un blog tuo, sei un bel pezzo avanti. Sarà il tuo portfolio naturale, il tuo biglietto da visita e non ti servirà nemmeno il curriculum.
Inoltre, cosa da non sottovalutare, puoi guadagnare con il blog e non solo con i blog. Ci sono decine di metodi per guadagnare scrivendo. Ecco quelli più interessanti e remunerativi.

Guadagnare scrivendo articoli

Un modo è, certamente, quello di scrivere articoli sul proprio blog.
In questo modo puoi guadagnare in due modi principali:

  • Affiliazioni
  • Scrivere articoli per attirare clienti

Puoi cominciare con le affiliazioni, ovvero pubblicizzando oggetti e prodotti, linkandoli nel corpo dell’articolo e ricevere una commissione se l’utente dal tuo blog ha cliccato sulla scheda del prodotto o lo ha acquistato. Ci sono moltissimi siti che hanno un programma di affiliazione su svariati servizi e prodotti.

Se scrivi di bricolage, per esempio, puoi pensare di inserire vari link di attrezzi consigliati da vari siti. Il più famoso è, ovviamente, Amazon che ha un programma di affiliazione tra i più diffusi e, in base alla tipologia di prodotto, paga molto bene se un utente dal tuo articolo atterra sulla scheda prodotto dell’attrezzo in questione.

Puoi anche scrivere di scrittura. Non saresti il primo/a, ma se è l’argomento che conosci meglio perché non farlo. Trova la nicchia giusta e l’angolo comunicativo con cui affrontare tale ambito. In questo modo potrai pubblicizzare corsi di scrittura e web writing di diverse piattaforme online,

Esistono, tuttavia, programmi di affiliazioni su qualsiasi cosa, tutto dipenderà dalla tua nicchia e dall’argomento del tuo blog. E’, certamente, un’attività da includere in qualsiasi blog, anche se non sarà la tua fonte di reddito principale, perché se il tuo blog ha visitatori, sarà una vera e propria fonte di reddito passivo.

Niente male, non è vero?

Altro modo di guadagnare scrivendo è quello più indiretto, ovvero lavorare sodo sul blog e attirare clienti per cui scrivere. Se parli di quello che fai e di come lo fai per raggiungere determinati risultati, apparirai un professionista spontaneo e riuscirai ad attirare, senza dubbio, diversi clienti.

Se sei all’inizio del tuo percorso da copywriter, avere un blog è la scelta più sensata che tu possa fare per presentarti ai clienti. Molti grandi web writer hanno cominciato così e continuano a farlo. Conosci My Social Web, uno dei migliori blog sul copy in cui, Riccardo Esposito, sviscera le tematiche e i dettagli di questo affascinante mestiere.

Riccardo ha iniziato molti anni fa e da quel blog è riuscito ad avere diverse collaborazioni, diventando uno dei massimi esperti di scrittura per il web in Italia.
Ce ne sono tantissimi altri come Skande, il blog di Riccardo Scandellari che parla di digital marketing a 360°.

Il senso è parlare di quello che fai, di come lo fai per dimostrare competenza e porti come esperto di quelle tematiche.

Questo fa tutta la differenza del mondo.

Se avrai fatto un buon lavoro di scrittura e di promozione sui social e le community, i clienti arriveranno. E’ un lavoro lungo che, però, servirà a posizionarti nel panorama di certi professionisti e costituirà un vero e proprio pilastro della tua reputazione da copywriter.

Guadagnare scrivendo recensioni

Altro modo per guadagnare scrivendo è quello di entrare nel fantastico e variegato mondo delle recensioni.
Esistono piattaforme che fanno incontrare domanda (chi cerca recensori) ed offerta (chi vuol scrivere recensioni), poiché le recensioni sono una delle leve principali per vendere.

Ricordi il principio della riprova sociale di Cialdini?!…

Un modo, oltre a quello di scrivere recensioni sul proprio blog sfruttando la logica delle affiliazioni, è quello di affidarsi ad alcuni siti che vivono di recensioni.

Qui di seguito alcuni siti in cui è possibile scrivere recensioni.

Swagbucks
Swagbucks si basa su sondaggi e recensioni. Questa piattaforma ti permette di guadagnare esprimendo la tua opinione su prodotti e servizi. Puoi anche diventare tester, iscrivendoti per testare i prodotti. Oltre a guadagnare tramite le recensioni e i sondaggi online, Swagbucks paga anche per navigare sul Web, fare acquisti online, guardare tutorial o pubblicità. Facendo determinate attività, acquisisci dei crediti che possono essere convertiti in buoni regalo o denaro inviato via PayPal.

Inbox Dollars
Inbox Dollars è molto simile a Swagbucks e ti permette di guadagnare scrivendo recensioni o sondaggi, ottenendo spesso campioni gratuiti, in cambio. Inoltre, con Inbox Dollars, hai l’opportunità di recensire spot televisivi non andati ancora in onda. Inbox Dollars paga solo tramite assegno, oppure se diventi membro Gold su una carta prepagata Visa.

ReviewStream
ReviewStream ti paga sia quando scrivi recensioni sui prodotti, ma anche quando un utente mette un voto alla tua recensione. La recensione è possibile su migliaia di prodotti, purché rispetti le linee guida di ReviewStream, che paga maggiormente per recensioni di qualità. Inoltre, il tuo guadagno può essere aumentare grazie alle recensioni on-demand. ReviewStream paga tramite PayPal.

Influence Central
Infuence Central è una piattaforma che collega influencer e imprese. Iscrivendoti alla community, puoi recensire prodotti nelle tue nicchie preferite. Il pagamento varia in base al brand del prodotto, ma hai la possibiltà di collaborare con note aziende.

Guadagnare scrivendo racconti

Un altro metodo per guadagnare scrivendo è quello di diventare scrittore. Scrivere racconti o romanzi è, certamente, l’aspirazione di molti.

Chi non ha un romanzo nel cassetto…

Il problema è che non è un mestiere in cui è facile emergere. L’editoria è un settore in crisi da anni, si scrive più di quanto si legge…
Come spesso succede, però, negli ultimi decenni ci viene in aiuto il mondo del digitale.

L’avvento di Amazon, che ricordiamo è nato per vendere solo libri online, ha dato il via ad un settore di editoria digitale che ha rivoluzionato in modo radicale tutto il settore.
Per quanto riguarda la narrativa, non è molto difficile pubblicare su Amazon stesso o su altre piattaforme di self publishing.

Il self publishing è un modo di auto pubblicare il proprio libro. Non occorre un editore, ma questi servizi (incluso quello di Amazon), fanno in modo di assegnare un codice ISBN al tuo manoscritto, creare una copertina e metterlo in vendita sui maggiori store online e anche fisici. Ovviamente, nella promozione legata al libro o al romanzo sta il segreto del successo. Pagando otterrai più servizi, dalla correzione bozze alla promozione sui social, al booktrailer e tutto quello che può davvero far decollare le vendite.

Una strada tortuosa che può, ad ogni modo, portare al guadagno se la storia da raccontare è potente e funziona.

Guadagnare scrivendo ebook da ghostwriter

Restando in tema self publishing, un modo per guadagnare è fare il ghostwriter su commissione.
Il ghostwriter è uno scrittore che scrive a nome di altri. In pratica, scrivi un contenuto ma la faccia ce la mette un altro.

Scusa la brutalità, ma è una pratica abbastanza diffusa nel campo degli ebook professionali e, a volte, anche nella narrativa.

Scrivere libri o ebook, al giorno d’oggi, aumenta di gran lunga la reputazione di qualsiasi professionista, in qualsiasi ambito. Ecco perché potresti pensare di fare il ghostwriter di ebook o manuali. Sfruttando la tua abilità nella scrittura e le competenze e le fonti di un committente in merito ad un ambito specifico, si può davvero fare un boom di vendite.

Il segreto, come in molte cose, è arrivare prima degli altri ed intercettare la domanda dei lettori in merito agli ambiti e agli argomenti meno battuti in fatto di ebook.
Esistono corsi, metodi e software che permettono di intercettare le parole chiave più profittevoli su Amazon, che si riferiscono alle ricerche che gli utenti fanno in merito ad un dato argomento nella categoria libri.

Non è difficile trovare clienti, anche su vari gruppi Facebook, che hanno intenzione di scrivere un libro sulla loro professione, il loro metodo e venderlo o darlo come lead magnet per attirare contatti profilati, per poi vendere un servizio vero e proprio.

Anche se chi ti contatta sarà un fisioterapista e tu non sai nulla di ossa e muscoli, quello che bisogna fare è affidarsi alle sue fonti, alle sue conoscenze. Scegli un obiettivo o uno scopo che vuole raggiungere con la pubblicazione dell’ebook (incuriosire, informare, acquisire reputazione nel campo specifico) e dai un ordine a idee e informazioni in modo da avere un sommario da rispettare. A quel punto, insieme al professionista, puoi dedicarti alla scrittura.

Alla fine, sarà lui a metterci firma, faccia ed eventuale gloria, ma tu saprai di aver fatto un lavoro ben pagato.

Un ebook ben scritto e mediamente lungo, ti può garantire parecchie centinaia di euro a progetto. Se diventi anche veloce a scrivere, non inficiando la qualità del lavoro, puoi davvero farne il tuo mestiere principale.

Siti per scrittori freelance: content marketplace e paid to write

Negli ultimi anni, si sta dando molto importanza ai contenuti. Ecco perché sono nate varie piattaforme che mettono in contatto domanda ed offerta.
Sto parlando delle piattaforme o content marketplace che ti pagano per scrivere contenuti. Sono tra le più diffuse forme di guadagno per web writer in erba e, certamente, costituiscono un’ottima scuola per chi muove i primi passi nel mondo del copy.

Le modalità di pagamento solitamente sono due.

  • A contenuto. In cui si viene pagati ad articolo (tipico dei siti ‘content marketplace‘)
  • Paid to write, in cui si viene pagati in base ai click ricevuti sul banner pubblicitario che accompagna il contenuto scritto.

E’ ovvio che quest’ultima modalità non garantisca chissà quali pagamenti, ma dipendono dalla visibilità dei contenuti. Il pagamento diretto a contenuto, invece, garantisce un guadagno immediato, corrisposto una volta raggiunta una somma prestabilita, spesso tramite conto paypal

Eccone alcuni siti che praticano queste forme di pagamento.

Melascrivi

Uno dei più famosi e “vecchi” content marketplace importato dall’Inghilterra in Italia. Melascrivi assegna un punteggio ai vari articolisti, che devono prenotare il contenuto da scrivere, facendoli salire nel ranking e riservando loro alcuni dei lavori migliori. Il prezzo è a parola, senza contare congiunzioni o le cosiddette, stop words, parole che servono solo a connettere frasi ed altre parole ma che non hanno valore contenutistico.  Il committente, invece, carica su Melascrivi tutte le specifiche (prezzo incluso) e le linee editoriali  che l’articolista deve seguire, scrivendo entro 48h l’articolo e sottoponendolo ad una revisione. Se non viene respinto, viene approvato e l’articolista, raggiunto il limite minimo di 25 euro viene pagato dalla piattaforma, spesso su Paypal.

Blasting News

Blasting News è un magazine online e si occupa di social journalism, adottando la formula del paid to write. Iscrivendoti gratis potrai produrre articoli online e guadagnare fino a 150 euro per ogni articolo. Il guadagno, in realtà, varia a seconda della qualità dei tuoi articoli ed in particolare è legato al numero di condivisioni e visualizzazioni ottenute.  Con Blasting News puoi pubblicare anche foto e video, diventando un social journalist a tutti gli effetti.

GreatContent

è un content marketplace un po’ diverso dagli altri. Per diventare autore, infatti, devi superare un test di ammissione. Se il risultato sarà positivo, ti verrà assegnata una valutazione iniziale, che ti consentirà di essere inserito in una categoria per determinati articoli. Il guadagno, quindi, salirà in base alla qualità dei tuoi contenuti. Il committente, così, può scegliere l’autore in base alle valutazioni e quest’ultimo potrà stabilire il prezzo dell’articolo. Anche qui, per diventare autore, bisogna registrarsi  completando accuratamente il profilo. Per il pagamento, Greatcontent ha un listino prezzi ed eroga la somma sul conto dell’autore.

020

O2O è un content marketplace facente capo alla Arnoldo Mondadori Editore. Offre l’opportunità di guadagnare scrivendo articoli online originali suggeriti dalla stessa piattaforma. Iscrivendoti gratuitamente al sito, potrai  iniziare a scrivere contenuti che preferisci e di tuo interesse, guadagnando in base qualità del contenuto. Il sito paga una volta raggiunti i 25 euro. Ogni contenuto ha valore che varia in base alla tipologia, la categoria, e il livello dell’autore. Avrai a disposizione solo 6 ore per scrivere l’articolo, quindi accertati di padroneggiare l’argomento.

TextBroker

Altro marketplace interessante e meritocratico è TexBroker. Iscriviti e presenta uno o più testi di prova in base alla tipologia di contenuti che ritieni più vicine a te (email, articoli, recensioni, guide). La piattaforma ti assegna una valutazione che può anche crescere nel tempo. In base alle stelle che hai potrai accedere a degli Open Order (ordini aperti a tutti gli articolisti con quella stessa valutazione) o a Direct Order, in cui un committente richiede le prestazioni di un autore di quel livello e la piattaforma ti propone il lavoro ad un prezzo stabilito, che potrai accettare o rifiutare.  La registrazione è particolarmente accurata, ma la possibilità di guadagno è reale.

4. Comportati da esperto, fatti pagare da esperto

Molto spesso, nei gruppi Facebook, si trovano domande come: “Quanto dovrei chiedere per un post da [numero] parole?”

Non esiste una risposta.

Ci sono diverse variabili da considerare. Moltissimo dipende dalle tue conoscenze e, soprattutto, dalla tua esperienza.

Tuttavia, possiamo cercare di fissare alcune regole:

  • Non svenderti. Il prezzo è un fattore determinante nelle nostre decisioni. Siamo abituati a credere che un prezzo alto sia giustificato dall’alta qualità del prodotto. Ecco, allo stesso modo, chiedere troppo poco per il tuo lavoro ti qualificherà come un pessimo copywriter. Trova il giusto equilibrio.
  • Fatti pagare per post, non per parola. Lo ripetiamo, nel caso fosse poco chiaro. Pensa, con un post su Facebook da 200 parole potresti generare più conversioni che con un lungo articolo da 1500 parole. Perché farti pagare meno?
  • Porta risultati. Alla fine tutto si riduce a questo: la tua autorevolezza aumenta con i l’aumentare dei risultati. Mostra quello che fai, ma soprattutto dimostra quali sono i benefici che puoi portare all’azienda. Non c’è miglior pubblicità.

Certo, ora starai pensando:

Sono all’inizio del mio percorso. Non guadagnerò niente?.

Pensala così, quando hai meno lavoro hai più tempo per investire in te stesso: sfrutta quell’ora libera per aumentare le tue conoscenze.

Può essere più conveniente rifiutare un lavoretto da pochi euro e continuare a imparare.

Sperimenta, sbaglia, riprova.

Scrivi e guadagna via via cifre sempre più alte!

Diventare un esperto è un processo lungo, che richiede studio e applicazione. Guadagnare scrivendo è un percorso lungo ma che può darti tante soddisfazioni.

Tutti possono scrivere, pochi possono diventare scrittori.

CONDIVIDI IL POST:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
wam.png

Iscriviti alla nostra community!

Siamo più di 40.000 imprenditori, freelance, creators e influencer.

Siamo la più grande community di Marketers Italiani.  Eventi offline, corsi, professionisti ed esperti della rete. Marketers nasce con l'obiettivo di fornire know-how e strumenti a tutti coloro che voglio creare il proprio business digitale.

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione. Cliccando su “Accetto”, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy

Stai per accedere gratis al nostro gruppo privato.

Al suo interno troverai tips, strategie e consigli avanzati per lanciare il tuo Business Online.

Inserisci i tuoi dati per ottenere l’accesso immediato.

-5 settimane al connect

Il conto alla rovescia continua: manca poco, sempre meno.

Connect è il Retreat Digitale targato Marketers durante il quale imparerai a vedere ciò che gli altri non vedono per fare ciò che gli altri non fanno.

Ricevi una notifica quando tornerà disponibile il Bundle Metodo Marketers

Ricevi una notifica quando tornerà disponibile il Metodo Marketers