wearemarketers
studiare il digital marketing

8 consigli per studiare il digital marketing (e diventare un pro)

Se stai leggendo questo articolo, molto probabilmente ti sei appena avvicinato al mondo del marketing digitale.

Partiamo da una semplice domanda: cos’è il digital marketing?

Non è altro che la capacità di veicolare un messaggio online in modo efficace.

Chi conosce il digital sa come distinguersi dalla massa, ottenere visibilità ed emergere anche in un mercato saturo.

Puoi vederlo come il superpotere dell’era moderna, necessario nella realizzazione di qualsiasi tuo progetto online.

Ma come si studia?

In questo articolo vedremo gli 8 modi migliori per farlo.

Partiamo.

1 – Studia i fondamentali

Quando si è agli inizi è troppo facile farsi prendere dalla fomo e voler lanciare il prossimo successo digitale nel giro di poche settimane.

La vera parola d’ordine deve essere “pazienza”.

“Pazienza” significa anche partire dai fondamentali, i mattoni fondanti di conoscenza per tutto ciò che verrà dopo.

In Marketers crediamo che ci sia una piramide ben definita da seguire per farsi strada nell’apprendimento del digital marketing: Identità, Comunicazione, Marketing & Business.

Identità

Nel XXI secolo le aziende e i professionisti che emergono e si distinguono hanno una forte identità.

Sanno esattamente cosa fanno e perché fanno ciò che fanno. Per questo sbaragliano la concorrenza, conquistano clienti e dominano mercati.

Questo è anche il punto di partenza principale nel tuo percorso nel mondo del digital marketing: devi capire chi sei, cosa fai e perché lo fai e in questo modo definire la tua identità.

Comunicazione

Una volta che avrai chiara la tua identità, potrai iniziare a studiare come comunicarla e trasmetterla sul mercato.

L’essere umano ha l’immenso potere di poter trasformare i propri pensieri e le proprie idee in parole e immagini.

Il copywriting è proprio questo. È l’arte sia di definire la tua identità, sia di propagare la tua comunicazione quanto più possibile (e convertire i tuoi potenziali clienti).

Saper scrivere copy è la competenza principale di chiunque voglia intraprendere una carriera nel marketing o nel business. Dario Vignali, co-founder di Marketers, spiega il perché in questo video:

Marketing e Business

Una volta appreso il copywriting, potrai passare agli argomenti più tecnici. In questo modo riuscirai a diffondere quanto più velocemente possibile la tua idea sul mercato.

Poi, grazie alle metodologie e le strategie di business digitale, riuscirai a trasformare quella tua idea in progetto, quindi in risultati e profitto.

Seguendo questi esatti step della piramide, scoprirai man mano tutte le skill che ti servono per avere successo (e, soprattutto, quelle che vorrai approfondire).

Il mondo del marketing infatti contiene diverse discipline in cui potrai specializzarti: oltre al copywriting, anche advertising, SEO, growth hacking, social media marketing, content marketing…

Se vuoi iniziare a studiarle subito, ecco alcune guide gratuite da cui puoi partire:

L’idea è di avere un’idea generale di ogni disciplina, per poi andare davvero in profondità in un unico argomento (quello che più senti affine).

Questo tipo di conoscenza, orizzontale in tante skill e verticale in una sola, si chiama T-shaped skill, il punto di partenza di alcuni dei più grandi professionisti e imprenditori moderni.

2 – Impara da chi fa ciò che dice

Non appena inizierai a esplorare il mondo del digital marketing, ti accorgerai che l’offerta di formazione online è vastissima. È qui che, ancora più che studiare, è importante saper scegliere a chi affidarsi e lasciar perdere tutto il resto.

Il consiglio migliore che possiamo darti è di seguire chi fa ciò che dice: chi macina risultati concreti e condivisi in modo trasparente.

Non farti affascinare da chi ostenta ricchezza o da chi ti fa sperare di guadagnare grandi cifre in poco tempo.

In Marketers non creiamo mai un corso su un argomento prima di aver sperimentato e ottenuto risultati da raccontare.

Business Genetics, il nostro corso su come costruire e scalare business digitali, è nato solo dopo che Marketers è diventata prima un’azienda profittevole e successivamente un gruppo di 6 aziende attive nel mercato digitale.

Queste sono alcune delle domande che ti puoi fare quando scegli da chi formarti:

  • Questa persona ha realmente creato un impero imprenditoriale o realizzato grandi risultati per i propri clienti?
  • Guadagna veramente con ciò che fa, o dice cifre e mostra screen dubbi?
  • I suoi valori umani e professionali sono sovrapponibili ai miei?
  • Ha delle testimonianze serie di clienti seri e conosciuti (o verificabili)?
  • Quali sono le sue vere competenze? Non limitarti a guardare ciò che insegna ma controlla come fa le cose, e se il suo modo di farle ha qualcosa da insegnarti.
  • Le persone lo seguono perché è veramente competente o semplicemente perché è bravo a innescare bias cognitivi e ad affascinare le persone con foto di beni materiali come macchine, aerei a noleggio, etc?

3 – Tieniti aggiornato sulle cose importanti da sapere

Il digital marketing è un mercato in trasformazione costante e rapidissima.

Un tool performante oggi potrebbe smetterlo di esserlo domani. Un nuovo cambio di policy di Apple potrebbe mettere improvvisamente in ginocchio le tue campagne pubblicitarie (come è già successo).

Il segreto per non essere travolti dall’onda del cambiamento è rimanere sempre aggiornati sulle news del mercato e non smettere mai di formarsi.

Il nostro consiglio qui è di iscriverti a 20/80, la nostra newsletter settimanale gratuita che in 5 minuti ti racconta le principali notizie di business e di marketing della settimana. Puoi iscriverti qui.

Per restare aggiornato sulle ultime notizie del mondo e-commerce growth invece, iscriviti ad A-Letter.

Oltre a questo, dai un’occhiata  al canale YouTube di Dario, dove periodicamente trovi nuovi contenuti su marketing e business.

4 – Leggi libri di marketing

Una volta sondato il terreno con le risorse del web, sarà il momento di dedicarti alla lettura.

Un libro è uno strumento magnifico: al costo di qualche decina d’euro, ti permette di accedere alle conoscenze e agli insegnamenti raccolti da un esperto in un’intera vita.

Qui abbiamo solo un consiglio: affidati ai classici, ai libri che hanno vinto la sfida del tempo e che ancora oggi sono dei best seller internazionali.

Abbiamo raccolto quelli che (secondo noi) sono i libri che ogni aspirante Marketer dovrebbe aver letto:

Le armi della persuasione, Robert Cialdini

persuasione cialdini

Per conoscere i 6 meccanismi psicologici di persuasione più potenti della storia umana.

La mucca viola, Seth Godin

mucca viola godin

Un manuale pratico su come creare un’azienda immediatamente riconoscibile (e per questo irresistibile).

Scientific Advertising, Claude C. Hopkins

scientific advertising hopkins

Per scoprire come creare campagne pubblicitarie infallibili (grazie alla scienza).

Confessioni di un pubblicitario, David Ogilvy

Confessions Ogilvy

In questo libro il (forse) più grande pubblicitario della storia racconta i suoi trucchi migliori, conditi da aneddoti della sua vita.

The Boron Letters, Gary Halbert

boron letters halbert

Uno dei copywriter più famosi della storia scrive diverse lettere a suo figlio, dalla prigione. La loro raccolta è una delle migliori lezioni di copywriting e comunicazione di sempre.

Metodo Marketers

metodo marketers

Come ultimo, vogliamo consigliarti il nostro primo libro cartaceo. È il libro in cui raccontiamo il metodo che abbiamo seguito e seguiamo per costruire i business nostri e dei nostri partner.

5 – Segui un corso online

Arrivato a questo punto, dopo aver seguito tutti gli step precedenti della lista, avrai capito qual è la T-shaped skill (o argomento) su cui vorrai davvero formarti.

È qui che potrai iniziare a costruire una conoscenza più approfondita sull’argomento, attraverso un corso.

Ma perché un corso?

Un corso ha un ordine preciso di lezioni da seguire. Ti accompagna lungo un percorso chiaro e funzionale all’apprendimento.

Oltre a questo, un corso ti offre anche diversi bonus aggiuntivi oltre ai contenuti formativi. In Business Genetics, ad esempio, diamo la possibilità agli studenti di entrare in una community riservata in cui si possono scambiare opinioni e consigli, e la possibilità di seguire alcune dirette mensili di formazione con i nostri docenti.

Anche qui si applica lo stesso consiglio che abbiamo dato al punto 2. Anzi, qui è ancora più importante: controlla chi propone i corsi, controlla i risultati che hanno raggiunto, studia le loro pagine social.

Se ti interessa approfondire, trovi i nostri corsi di digital marketing a questa pagina.

6 – Studia il tuo comportamento

Sembrerà banale, ma questa è una delle lezioni di marketing più importanti di sempre. Facciamo un esempio: vorresti ricevere più letture al tuo articolo.

Bene, allora chiediti: “perché ho letto l’ultimo articolo che ho letto?”

La risposta potrebbe essere:

  • il titolo sembrava interessante;
  • ho cliccato su un post sponsorizzato su Instagram;
  • un mio amico me l’ha inviato su Whatsapp;
  • l’ho trovato su Google perché cercavo consapevolmente informazioni sull’argomento.

Se inizi a tenere traccia dei tuoi comportamenti e delle tue abitudini d’acquisto e di consumo di contenuti, inizierai a capire i meccanismi psicologici che stanno dietro alle tue azioni (e che probabilmente stanno dietro a quelle di altre persone).

Prendine nota, questa è la base del marketing (non solo digitale).

Come diciamo sempre, il marketing non è altro che psicologia applicata.

7 – Crea un tuo progetto personale

Prova a creare un tuo progetto personale e farlo crescere. Crea una landing page, prova a impostare delle campagne, traccia i risultati e impara. Oppure crea un tuo blog, una tua newsletter, una tua pagina Instagram.

Non consumare e basta, dai vita a qualcosa.

Sarà una grande scuola, di cui poi potrai mostrare i risultati a potenziali clienti o datori di lavoro.

A dicembre 2021 noi di Marketers abbiamo lanciato un progetto in diretta, Impasta con Stefano. Abbiamo mostrato tutte le fasi del progetto, dalla sua ideazione ai primi risultati ottenuti.

Tutto questo per dimostrare che non serve molto per lanciare un progetto da zero, con il minimo di strumenti e competenze necessari.

Se vuoi vederlo, il Mastermind è registrato ed è disponibile tra i percorsi riservati agli iscritti a Marketers Pro.

8 – Fai networking

Entra in contatto con altre persone all’interno del settore. Seguile sui social media, scrivi alle persone da cui vorresti imparare, partecipa ad eventi (come il Marketers World o i Marketers Meetup).

Conoscere altre persone ti dà diversi vantaggi:

  • imparare direttamente da loro;
  • avere la possibilità di aprirti a nuove opportunità lavorative;
  • restare più facilmente aggiornato con diverse realtà digitali.

Proprio per questo, ti consigliamo di accedere al nostro gruppo Facebook WE ARE MARKETERS. Troverai altri 70.000+ professionisti e appassionati di marketing italiani, con cui scambiarti idee, consigli e strategie di business.

Accedi a Marketers

Non hai un account? Iscriviti adesso.

Iscriviti gratuitamente a Marketers o accedi per utilizzare questa funzione. Riceverai anche 20/80, la nostra newsletter con strategie e notizie di marketing e business.

Ricevi una notifica quando tornerà disponibile il Bundle Metodo Marketers

Ricevi una notifica quando tornerà disponibile il Metodo Marketers