Creator Studio: la piattaforma di posting definitiva?

Il creator studio è una piattaforma che stavamo aspettando da tempo e che finalmente possiamo imparare ad usare! Leggi il post e scopri tutte le caratteristiche più interessanti dell'ultima arrivata in casa Facebook!

Finalmente dopo aver parlato di moltissimi software ed app per programmare i nostri contenuti su Instagram arriva la notizia che aspettavamo da sempre: avere una piattaforma interna ad Instagram stesso con la quale poter programmare i nostri contenuti!

Sì, hai capito bene.

In questo post analizzeremo nel dettaglio le funzionalità più importanti del Creator Studio, la piattaforma di posting (ma non solo) messa in campo da Facebook.

Sarà in grado di reggere il confronto con altre piattaforme?

Scopriamolo insieme.

Creator Studio: finalmente una casa solida

È davvero il caso di dirlo: finalmente possiamo utilizzare qualcosa di stabile e che soprattutto non crei problemi futuri.

Prima del creator studio eravamo soliti utilizzare delle piattaforme per programmare da pc o da smartphones, quindi occorreva scegliere l’app o la piattaforma migliore per le nostre esigenze, per poi svegliarsi una mattina e notare che Instagram avesse cambiato le API di accesso dei nostri tool preferiti, ritrovandoci con un sacco di contenuti che non sono mai andati online.

A proposito, se volessi conoscere le migliori piattaforme per il posting da pc, ti consiglio di leggere questo post.

Finalmente questi brutti risvegli saranno un ricordo dato che il creator studio è una piattaforma interna a Facebook stesso e che quindi non avrà bisogno di accessi particolari per poter funzionare in modo impeccabile.

Ma cerchiamo di comprendere meglio il suo funzionamento e soprattutto quali siano i requisiti per iniziare a postare i nostri contenuti su Instagram ed avere dei dati quotidiani da analizzare nel miglior modo possibile.

Creator Studio: cosa ti serve per iniziare?

I primi requisiti richiesti sono una pagina Facebook ed un account Instagram.

In particolare, occorre possedere un profilo business o creator su Instagram così da poter avere la possibilità di postare da una piattaforma esterna.

Questo è un requisito fondamentale se si vuole iniziare ad utilizzare il creator studio fin da subito.

Quindi se non lo hai ancora fatto, collega il tuo account Instagram ad una pagina Facebook (va bene anche crearne una per poi non utilizzarla, non preoccuparti).

Potrai completare questa operazione direttamente dalle impostazioni del tuo profilo Instagram, dopo aver creato la pagina Facebook alla quale vorrai collegarlo.

Portato a termine questo step, potrai iniziare ad utilizzare il creator studio.

A cosa serve il Creator Studio?

Il creator studio nasce come strumento per la pubblicazione e la programmazione di post sulle pagine Facebook e sui profili Instagram direttamente all’interno di un ecosistema ben definito che quindi possa proteggerci da eventuali bug di sistema o accessi malevoli dei quali bisogna sempre tenere conto.

Ma non è soltanto questo.

Ciò che mi ha sorpreso di più è la quantità di dati che il creator studio può raccogliere e che mantenere al suo interno.

È infatti possibile non solo avere una dashboard relativa a tutti i dati dei nostri account ma soprattutto una lista più precisa relativa ai nostri contenuti quotidiani.

Possiamo selezionare un contenuto a nostra scelta tra post, storie, video ed IGTV e scoprirne tutte le statistiche come nell’immagine che vedi qui sotto:

creator_studio_instagram_post

Ovviamente le statistiche non si fermano ai singoli contenuti, ma abbracciano anche il nostro pubblico facendoci capire in modo meticoloso quando i nostri follower sono più attivi, l’età ed il sesso degli stessi e le loro città di provenienza:

creator_studio_instagram_follower

Come vedi nell’immagine qui sopra, ti basterà cliccare sulla voce “dati statistici” e selezionare la sotto categoria “pubblico” per avere accesso ad una mole di dati più che considerevole.

Ritengo questa caratteristica non solo utile ma molto interessante per conoscere davvero il pubblico con cui abbiamo a che fare, analizzando i giorni e le ore di attività maggiore, le loro tendenze relative ai contenuti che pubblichiamo e moltissimo altro ancora.

Avere accesso a questi dati ci permette di creare dei contenuti che possano soddisfare davvero la curiosità dei nostri utenti, instaurando con loro un vero legame destinato a durare nel tempo.

Ma come si utilizza il creator studio?

Scopriamolo nel prossimo paragrafo.

Tutorial Creator Studio

Utilizzare il creator studio è più semplice di quello che si pensi.

Vediamo insieme come farlo, ok?

Per postare il tuo primo contenuto hai due possibilità: cliccare sulla voce “crea post” in alto a sinistra o sulla “+” in basso a destra come vedi nell’immagine qui sotto:

creator_studio_instagram_tutorial

Scegliere l’una o l’altra opzione comporta delle soluzioni differenti.

Scegliendo la prima infatti, avrai la possibilità di pubblicare o programmare un contenuto per il tuo profilo Instagram, scegliendo tra il feed ed IGTV.

Nel secondo caso invece, avrai accesso a tutte le possibilità che trovi sulla tua pagina Facebook.

Soffermiamoci sul primo caso.

Hai realizzato il tuo post e vuoi programmarlo sul tuo profilo Instagram per i prossimi giorni? Bene.

Utilizzando la voce “crea post” all’interno della dashboard del creator studio, dovrai selezionare la voce “Feed di Instagram”.

Adesso potrai utilizzare la stessa schermata che vedi qui sotto:

creator_studio_instagram_posting

Potrai infatti scegliere la caption, gli hashtag ed in contenuto, decidendo se postare tutto subito o programmare l’uscita del post.

Spuntando la voce posta in basso potrai inoltre postare o programmare lo stesso post anche su una pagina Facebook.

Stesso discorso vale per i video di IGTV.

Dovrai infatti caricare il video nel formato corretto, inserire titolo e descrizione e scegliere l’immagine di anteprima.

Insomma, mica male!

Per quanto riguarda invece la creazione di un contenuto su Facebook, la situazione non cambia moltissimo dato che una volta selezionata questa voce, ti si aprirà una schermata molto simile a quella presente sulla tua bacheca dove potrai pubblicare o programmare ogni tipo di contenuto che vorrai.

Dimenticavo, avrai la possibilità di avviare una live direttamente dal creator studio.

Anche questo, non è affatto male!

Conclusioni

Siamo giunti alla fine di questo articolo dedicato al creator studio dove abbiamo analizzato nel dettaglio tutte le caratteristiche più importanti presenti al suo interno.

Ovviamente ce ne sono molte altre che ti invito a scoprire da solo, visitando direttamente la piattaforma creator studio da questo link

Noi ci leggiamo alla prossima.

A presto,

Rocco.

CONDIVIDI IL POST:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Articoli correlati

Tutti i post -------->

wam.png

Iscriviti alla nostra community!

marketers-la-community.png

Siamo più di 40.000 imprenditori, freelance, creators e influencer.

Siamo la più grande community di Marketers Italiani.  Eventi offline, corsi, professionisti ed esperti della rete. Marketers nasce con l’obiettivo di fornire know-how e strumenti a tutti coloro che voglio creare il proprio business digitale.

marketers-la-community.png

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione.

Cliccando su "Accetto", acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy

Stai per accedere gratis al nostro gruppo privato.

Al suo interno troverai tips, strategie e consigli avanzati per lanciare il tuo Business Online.

Inserisci i tuoi dati per ottenere l’accesso immediato.