profilo verificato con spunta blu su instagram

Spunta blu su Instagram: come avere un profilo verificato e perché

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Spunta blu o niente spunta blu?

Questo è il dilemma.

In realtà, per chi fa personal branding sui social avere il profilo verificato con la spunta blu può davvero fare la differenza.

Perché, se è vero che i VIP possono averla, più o meno, facilmente, non è altrettanto facile per chi fa altre attività, come influencer o imprenditori.

Ecco perché in questo articolo ci teniamo a mettere in chiaro tutti i dubbi sulla spunta blu e su come funziona su Instagram

Se sei pronto, partiamo.

Via!

 

Profilo verificato Instagram con la spunta blu: cos’è?

Prima di tutto,

Cos’è la spunta blu su Instagram?

E’ un badge verificato che attesta la veridicità di quell’account, per cui Instagram o il social in questione garantisce che si tratta di una persona pubblica, un brand o un’entità rilevante.

Negli anni passati, quando non esisteva ancora, ci sono stati dei casi in cui profili fake di celebrità hanno imbrogliato diversi utenti sui social, provocando anche dei danni economici ai malcapitati.

Per contrastare questo fenomeno, Instagram, Facebook e Twitter hanno adottato questo sistema di spunte blu, universalmente riconosciuto, per identificare i profili reali di attori, sportivi, vip e aziende rinomate ed importanti, per testimoniare la loro autenticità.

Profilo verificato

 

Se sei un personaggio noto che ha già un notevole seguito, non è detto che la tua richiesta venga accolta.

Come vedremo, per ottenere la spunta blu bisogna soddisfare determinati requisiti.

Spunta blu su Instagram: quali sono i vantaggi?

Oltre a scongiurare che qualcuno si spacci per te sui social e possa operare a tuo nome, anche causando danni a terzi, avere il profilo verificato su Instagram presenta altri vantaggi.

  • la spunta blu può influenzare positivamente la tua reputazione e credibilità.
  • aumenta la tua visibilità e quindi la tua fan base

A livello di immagine, la spunta blu dà sicuramente una mano, è anche vero, però, che se utilizzi Instagram per il tuo personal brand o la tua azienda non significa che non potrai avere successo o guadagnare, senza profilo verificato.

Come avere la spunta blu? I 4 fattori fondamentali per Instagram

Abbiamo già detto che la spunta blu non può, ovviamente, essere concessa a tutti coloro che ne fanno richiesta. Sfatiamo subito il mito secondo cui bisogna avere una soglia minima di follower per richiederla.

Non è così!

Se sei uno sconosciuto ma hai 50mila foolower, non hai diritto ad alcuna spunta blu!

Esistono, infatti, dei precisi requisiti per richiedere il profilo verificato su Instagram.

  • Profilo autentico
  • Profilo unico
  • Profilo completo
  • Profilo noto o famoso

Analizziamo questi aspetti singolarmente.

Profilo autentico

Quando si parla di profilo autentico, si intende un profilo appartenente ad una persona reale o ad un marchio/brand registrato.

Non esistono spunte blu per le pagine dei fans, per capirci o per personaggi di fantasia.

Esatto, Batman non potrà mai avere la spunta blu!

Profilo verificato Instagram batman

Scherzi a parte!

Ci sono moltissime pagine fondate da fan sfegatati di personaggi famosi o personaggi di fantasia, ma questo criterio ci sembra uno dei più sensati per concedere un attestato di autenticità.

Lo stesso vale per le pagine Instagram di repost che sono dedicate ad ambiti o argomenti, come il food, travel, moda.

Profilo unico

L’unicità è legata alla richiesta di profilo verificato. Un brand può avere un unico profilo verificato, lo stesso vale per personaggi e persone.

Un solo account può avere la spunta blu da parte di Instagram.

Quindi evita doppioni o di avviare richieste per più profili da verificare.

Profilo completo

Il profilo verificato si ottiene molto più facilmente, quanto più completo è il tuo profilo.

Avere una bio ben curata, con link al sito web, diversi post e un rapporto sano tra follower/like sono dei criteri fondamentali.

Engagement?

Esatto, il fattore engagement, anche se non sembra, è un criterio importante.

In pratica, se hai un profilo con follower e mi piace comprati, fare richiesta per la spunta blu non è una buona idea.  

Parliamo qui di like da comprare.

Il profilo che fa richiesta della spunta blu, neanche a dirlo, deve essere impostato su pubblico. Insomma, tutto deve essere come da manuale del bravo instagramer.

Profilo che gode di notorietà

L’ultimo criterio, che in realtà è forse il più importante ed impattante, è che il profilo appartenga ad una persona nota. Anche non notissima, Instagram richiede delle pubblicazioni a supporto, in cui si parla della persona in questione.

Pertanto, interviste o articoli sul web costituiscono la quasi certezza dell’accettazione Se viene citato il profilo Instagram in queste menzioni, ancora meglio.

Avere questo tipo di referenze aiuterà senza dubbio le pratiche per ottenere la spunta. Diversamente, ci sono dei metodi (a pagamento) per ottenere l’agognato profilo verificato su Instagram.

Spunta blu su Instagram e profilo verificato fake con servizi a pagamento

Infatti, un’altra strada rispetto a quella di inoltrare direttamente ad Instagram una richiesta corredata da documenti, link e pubblicazioni, è quella di farlo tramite terzi.

Sì, esistono agenzie e professionisti che lo fanno, tra le altre cose.

Molti dei siti e dei tool che vendono like e follower si occupano anche delle pratiche per autenticare il profilo, dietro lauto compenso, si intende.

Di solito la procedura è questa.

La fase 1 prevede la raccolta dei documenti di riconoscimento, la verifica dell’account che deve soddisfare i requisiti che abbiamo elencato sopra.

Dopo circa una settimana, Instagram accetterà o meno la richiesta.

La verità è che al 90%, i profili che passano la prima fase, passeranno anche la seconda fase.

Qui Instagram controlla in modo scrupoloso, per circa 2 settimane, il profilo ed i comportamenti dell’engagement in modo da verificare che non sia alterato da app o tool esterni che mirano a like o followers fake.

La richiesta di profilo verificato inviata tramite terze parti ha un costo non indifferente, parliamo di cifre che oscillano tra qualche centinaio di euro e qualche migliaio.

Conclusione

In conclusione, l’accettazione della richiesta di un profilo Instagram verificato è certamente un successo, anche se, come detto, non costituisce un obiettivo fondamentale per chi utilizza Instagram per fare personal branding.

Di certo, in alcuni settori come l’influencer marketing può davvero costituire una grande spinta per arrivare ad avere contatti e contratti lavorativi migliori e più remunerativi. Se possiedi i requisiti per poter richiedere la spunta blu devi assolutamente provare a richiederla.

P.S.: Abbiamo lanciato Instarebels, il nuovo corso Marketers seguito da celebrità, imprenditori e influencer che vogliono diventare influenti su Instagram.
Al suo interno troverai non solo i principi fondamentali alla base dell’algoritmo di Instagram, ma anche tecniche e strategie per crescere sulla piattaforma e per creare contenuti unici.

 

Marketers Community
Iscriviti a: We Are Marketers

La Community più grande d’Italia per imprenditori digitali

CONDIVIDI IL POST:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
wam.png

Iscriviti alla nostra community!

Siamo più di 40.000 imprenditori, freelance, creators e influencer.

Siamo la più grande community di Marketers Italiani.  Eventi offline, corsi, professionisti ed esperti della rete. Marketers nasce con l'obiettivo di fornire know-how e strumenti a tutti coloro che voglio creare il proprio business digitale.

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione. Cliccando su “Accetto”, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy

Stai per accedere gratis al nostro gruppo privato.

Al suo interno troverai tips, strategie e consigli avanzati per lanciare il tuo Business Online.

Inserisci i tuoi dati per ottenere l’accesso immediato.

-5 settimane al connect

Il conto alla rovescia continua: manca poco, sempre meno.

Connect è il Retreat Digitale targato Marketers durante il quale imparerai a vedere ciò che gli altri non vedono per fare ciò che gli altri non fanno.

Ricevi una notifica quando tornerà disponibile il Bundle Metodo Marketers

Ricevi una notifica quando tornerà disponibile il Metodo Marketers