Spunta blu su Instagram: come avere un profilo verificato e perché

Avere la spunta blu su Instagram è davvero così importante? e come ottenerla?

Questo è il dilemma.

In realtà, per chi fa personal branding su un social come Instagram, avere il profilo verificato con la spunta blu può davvero fare la differenza.

Si tratta di un vero status symbol…

Perché, se è vero che i VIP possono averla, più o meno facilmente, non è altrettanto facile per chi fa altre attività, come influencer o imprenditori digitali come noi.

Noi siamo Marketers, un gruppo di aziende che lavora nel digital marketing, siamo una community, un’agenzia e un movimento di rivoluzione digitale.

Acceleriamo idee di imprenditori e personal brand, formiamo le nuove menti del mercato digitale e aiutiamo celebrity a scalare il proprio business, anche su Instagram, come Giulia Calcaterra.

marketers world 22

e noi la spunta blu su Instagram l’abbiamo ottenuta!

spunta blu Instagram

Avere questo badge che certifichi l’identità di una persona o di una organizzazione è maledettamente utile per aumentare la propria credibilità e autorevolezza nell’oceano che sono ad oggi i social network.

Oltre che essere una sicurezza per gli utenti di star seguendo il vero profilo di quella celebrity.

Ecco perché in questo articolo ci teniamo a mettere in chiaro tutti i dubbi sulla spunta blu, su quali sono le novità di questa funzione e su come funziona su Instagram.

Se sei pronto, partiamo.

Via!

Profilo verificato Instagram con la spunta blu: cos’è?

Prima di tutto,

Cos’è la spunta blu su Instagram?

È un badge verificato che attesta la veridicità di quell’account, per cui Instagram o il social in questione garantisce che si tratta di una persona pubblica, un brand o un’entità rilevante.

Negli anni passati, quando non esisteva ancora, ci sono stati dei casi in cui profili fake di celebrità hanno imbrogliato diversi utenti sui social, provocando anche dei danni economici ai malcapitati.

Per contrastare questo fenomeno, Instagram, Facebook e Twitter hanno adottato questo sistema di spunte blu, universalmente riconosciuto, per identificare i profili reali di attori, sportivi, vip e aziende rinomate ed importanti, per testimoniare la loro autenticità.

spunta blu Instagram Dario Vignali

Se sei un personaggio noto che ha già un notevole seguito, non è detto che la tua richiesta venga accolta.

Come vedremo, per ottenere la spunta blu bisogna soddisfare determinati requisiti.

Spunta blu su Instagram: quali sono i vantaggi?

Oltre a scongiurare che qualcuno si spacci per te sui social e possa operare a tuo nome, anche causando danni a terzi, avere il profilo verificato su Instagram presenta altri vantaggi.

  • la spunta blu può influenzare positivamente la tua reputazione e credibilità.
  • aumenta la tua visibilità e quindi la tua fan base

A livello di immagine, la spunta blu dà sicuramente una mano, è anche vero, però, che se utilizzi Instagram per il tuo personal brand o la tua azienda non significa che non potrai avere successo o guadagnare, senza profilo verificato.

Tuttavia, soprattutto oggi in cui la spunta blu è acquistabile come vedremo più avanti, è fondamentale diventare davvero autorevoli ed essere un punto di riferimento su tutti i Social Media. Per questo abbiamo creato Social Media Framework, un percorso formativo certificato che ti permetterà di acquisire le basi per avere successo non solo su Instagram, ma anche sulle altre piattaforme Social della nostra era digitale!

Come ottenere la spunta blu su Instagram? I 4 requisiti  fondamentali

Abbiamo già detto che la spunta blu non può, ovviamente, essere concessa a tutti coloro che ne fanno richiesta. Sfatiamo subito il mito secondo cui bisogna avere una soglia minima di follower per richiederla.

Non è così!

Se sei uno sconosciuto ma hai 50mila follower, non hai diritto ad alcuna spunta blu!

Esistono, infatti, dei precisi requisiti per richiedere il profilo verificato su Instagram.

  • Profilo autentico
  • Profilo unico
  • Profilo completo
  • Profilo rilevante

In questo Instagram è molto chiaro, ha anche realizzato una pagina sull'argomento molto esplicativa.

Ma adesso analizziamo questi aspetti singolarmente.

Profilo autentico

Quando si parla di profilo autentico, si intende un profilo appartenente ad una persona reale o ad un marchio/brand registrato.

Non esistono spunte blu per le pagine dei fans, per capirci o per personaggi di fantasia.

Esatto, Batman non potrà mai avere la spunta blu!

Profilo verificato Instagram batman

Scherzi a parte!

Ci sono moltissime pagine fondate da fan sfegatati di personaggi famosi o personaggi di fantasia, ma questo criterio ci sembra uno dei più sensati per concedere un attestato di autenticità.

Lo stesso vale per le pagine Instagram di repost che sono dedicate ad ambiti o argomenti, come il food, travel, moda.

Profilo unico

Come abbiamo già detto, la spunta blu indica che un profilo è autentico e verificato, di conseguenza un utente deve avere un solo profilo associato al proprio nome o al proprio brand per poter richiedere la verifica.

Questo requisito è stato introdotto per evitare che vengano create identità false o profili non autorizzati.

Tuttavia, ci sono ancora alcuni utenti-furbetti che cercano modi alternativi per ottenere la spunta blu senza rispettare il requisito del profilo unico.

Questi utenti spesso creano più profili con lo stesso nome o marchio, cercando di farli apparire come profili ufficiali. Ma questo comportamento è contro le regole di Instagram e può portare alla sospensione o alla chiusura di tutti i profili associati.

È importante quindi che gli utenti di Instagram comprendano l'importanza del profilo verificato, che per un momento va al di là delle celebrità che ne deriva, si tratta di un modo per proteggere l’identità di una persona o di un brand.

Pensa a cosa accadrebbe se un profilo falso ma con la spunta blu di un politico, ad esempio, fosse stato creato dalle persone sbagliate con intenzioni sbagliate…

Profilo completo

Il profilo verificato si ottiene molto più facilmente, quanto più completo è il tuo profilo.

Avere una bio ben curata, con link al sito web, diversi post e un rapporto sano tra follower/like sono dei criteri fondamentali.

Engagement?

Esatto, il fattore engagement, anche se non sembra, è un criterio importante.

In pratica, se hai un profilo con follower e mi piace comprati, fare richiesta per la spunta blu non è una buona idea.  

Parliamo qui di like da comprare.

Il profilo che fa richiesta della spunta blu, neanche a dirlo, deve essere impostato su pubblico. Insomma, tutto deve essere come da manuale del bravo instagramer.

Profilo rilevante che gode di notorietà

L’ultimo criterio, che in realtà è forse il più importante ed impattante, è che il profilo appartenga ad una persona nota. Anche se non è molto noto, Instagram richiede delle pubblicazioni a supporto, in cui si parla della persona in questione.

Pertanto, interviste o articoli sul web costituiscono la quasi certezza dell’accettazione Se viene citato il profilo Instagram in queste menzioni, ancora meglio.

Ovviamente Instagram specifica che non prenderà in considerazione per la valutazione contenuti a pagamento e promozionali.

Avere questo tipo di referenze aiuterà senza dubbio le pratiche per ottenere la spunta. Diversamente, ci sono dei metodi (a pagamento) per ottenere l’agognato profilo verificato su Instagram.

Verificare account Instagram: la spunta blu su Instagram si può comprare?

Fino a qualche mese fa, un’altra strada rispetto a quella di inoltrare direttamente ad Instagram una richiesta corredata da documenti, link e pubblicazioni, era quella di farlo tramite terzi.

Sì, esistevano agenzie e professionisti che lo facevano, tra le altre cose.

Molti dei siti e dei tool che vendono like e follower si occupavano anche delle pratiche per autenticare il profilo, dietro lauto compenso, si intende.

Di solito la procedura era questa.

La fase 1 prevede la raccolta dei documenti di riconoscimento, la verifica dell’account che deve soddisfare i requisiti che abbiamo elencato sopra.

Dopo circa una settimana, Instagram accetterà o meno la richiesta.

La verità è che al 90%, i profili che passano la prima fase, passeranno anche la seconda fase.

Qui Instagram controlla in modo scrupoloso, per circa 2 settimane, il profilo ed i comportamenti dell'engagement in modo da verificare che non sia alterato da app o tool esterni che mirano a like o followers fake.

La richiesta di profilo verificato inviata tramite terze parti ha un costo non indifferente, parliamo di cifre che oscillano tra qualche centinaio di euro e qualche migliaio.

Ma attenzione, nel febbraio del 2023 è arrivata una notizia che ha fatto parecchio rumore nel mondo del social media marketing: è possibile acquistare la spunta blu su Instagram.

Questo programma, chiamato “Meta Verified”, consente di verificare la tua identità con un documento e un abbonamento a pagamento ed è attivo in Italia dal 5 Luglio 2023!

Vedremo cosa succederà dopo il primo periodo di testing! ti terremo aggiornato…

Ma intanto vediamo come funziona questo servizio!

Meta Verified: come funziona l’abbonamento per ottenere la spunta blu su Instagram e Facebook

Da poco Meta ha dato la possibilità di comprare un abbonamento per avere la spunta blu su Instagram e Facebook, proprio come ha fatto Twitter (ora X).

Il servizio di Meta Verified è attivabile da questo link.

Per prima cosa, quanto costa l’abbonamento? 

Il costo, se ti abboni dal Web come puoi vedere dall’immagine qui sotto, è di 13.99 € al mese (tramite app invece è 16.99€ per i costi di gestione che Meta deve corrispondere).

meta verified costi

La cosa più importante che devi sapere è che esistono dei requisiti per essere idonei nel poter acquistare questo abbonamento.

Ecco i requisiti che devi soddisfare:

  • Aver compiuto almeno 18 anni.
  • Avere un profilo associato al tuo nome e, come foto profilo, il tuo volto ben visibile.
  • Avere l’autenticazione a due fattori attiva.
  • Aver pubblicato dei post in precedenza.
  • Possedere un documento di identità il cui nome corrisponde a quello del profilo

Quali sono i vantaggi che puoi ottenere? Eccoli elencati:

  • Verifica: grazie alla spunta blu farai sapere al tuo pubblico che sei davvero tu.
  • Tutela dal furto di identità: è il momento di dire addio agli account fake.
  • Funzioni esclusive: ottieni sticker che puoi utilizzare nelle stories e nei Reel e, inoltre, potrai avere 100 stelle al mese su Facebook che ti permetteranno di mostrare il tuo supporto ad altri creator.
  • Assistenza diretta per l’account: questo probabilmente è il vantaggio più importante, ovvero quello di ottenere assistenza da persone reali quando ne hai bisogno.

Attenzione! Il servizio Meta Verified per ora è disponibile esclusivamente per le persone e non per le aziende.

Come ti puoi abbonare nella pratica?

Vai nelle impostazioni di Instagram o Facebook.

Clicca su “Centro Gestione Account”.

centro gestione account
Poi su “Meta Verified”.

attivazione meta verified
Se nel tuo paese il servizio “Meta Verified” è disponibile ti basterà proseguire, altrimenti dovrai cliccare sul tasto per iscriverti alla lista d’attesa.

Ora ti basterà seguire tutti i passaggi, impostando il metodo di pagamento, e il gioco è fatto: hai ufficialmente la spunta blu. 

Una domanda molto comune è: ma per avere la spunta blu sia su Instagram che su Facebook, devo abbonarmi due volte?

La risposta è si, come viene anche mostrato nelle FAQ della pagina ufficiale di Meta Verified.

In ogni caso, sappiate che se ci sarà qualche news importante in futuro, vi terremo sempre aggiornati… 

Conclusione

In conclusione, l’accettazione della richiesta di un profilo Instagram verificato è certamente un successo, anche se, come detto, non costituisce un obiettivo fondamentale per chi utilizza Instagram per fare personal branding.

Di certo, in alcuni settori come l’influencer marketing può davvero costituire una grande spinta per arrivare ad avere contatti e contratti lavorativi migliori e più remunerativi.

In sintesi: se possiedi i requisiti per poter richiedere la spunta blu devi assolutamente provare a richiederla.

Se invece, non possiedi ancora i requisiti per la spunta blu di Instagram, ti consiglio di ottimizzare al meglio la tua strategia di social media marketing.

Per farlo alla grande puoi iniziare dal nostro corso Social Media Framework: al suo interno troverai non solo i principi fondamentali alla base dei Social Media, ma anche tecniche e strategie per diventare davvero autorevole e fare dei Social Media il tuo mestiere

Inoltre ti aspettiamo anche dentro la nostra scuola del mercato digitale, Marketers Pro, una community esclusiva dove potrai farti contaminare: potrai seguire percorsi di formazione, partecipare ad eventi privati per conoscere altri marketer e fare domande direttamente ai docenti Marketers per chiarire dubbi sulle tue strategie di marketing.

Per questa guida è tutto.

Alla prossima!

3.7 3 votes
Recensioni
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
eugenioflajani@gmail.com
1 anno fa

In media quante pagine web con articoli o interviste servono per avere la spunta blu?

Valeria Vadalà
Valeria Vadalà
Admin
Reply to  [email protected]
1 anno fa

Ciao Eugenio, grazie per il tuo commento.
Purtroppo Instagram non rileva dei dettagli in merito. Quindi non c’è una media di pagine web, articoli o interviste per ottenere la spunta blu. Conta molto l’autorevolezza della fonte e il parere di Instagram è piuttosto insindacabile! Buon lavoro e speriamo raggiungerai presto il tuo obiettivo.

Rio D. Mols
Rio D. Mols
9 mesi fa

Da quel che ho letto, tra poco sarà disponibile come abbonamento per circa 12 euro.

Valeria Vadalà
Valeria Vadalà
Admin
Reply to  Rio D. Mols
9 mesi fa

Ciao e grazie per il tuo commento! Sì sì la notizia è uscita a Febbraio 2023, la riportiamo anche nell’articolo.

Mirko
Mirko
9 mesi fa

Sta passando anche troppo tempo quando metteranno questa opzione in Italia ?

Valeria Vadalà
Valeria Vadalà
Admin
Reply to  Mirko
9 mesi fa

Ciao Mirko, grazie per il tuo commento. Restiamo in attesa e vediamo cosa succederà. A volte queste novità richiedono test un po’ lunghi prima di essere diffuse worldwide.

Federico
Federico
6 mesi fa

Salve ho letto l’articolo interessantissimo.
HO un solo problema e spero possiate aiutarmi. Ho necessità di verificare il profilo del mio brand ( noto e riconosciuto sul mercato) ma inciampo quando Instagram mi dice che la foto della mia carta d’identità non corrisponde alla foto profilo della pagina ( per forza è il logo di un brand) come si fà in questi casi?
Qualcuno sa aiutarmi a verificare la pagina di un brand?

Valeria Vadalà
Valeria Vadalà
Admin
Reply to  Federico
6 mesi fa

Ciao Federico, grazie per il commento. Andando sulla pagina ufficiale di Meta Verified nella sezione “Diventa Meta Verified” spiega il perché: “Il lancio globale di Meta Verified è iniziato al momento per le persone maggiorenni e non è ancora disponibile per le aziende.”
Appena ci saranno novità le riporteremo prontamente nell’articolo!

8
0
Would love your thoughts, please comment.x

Iscriviti gratuitamente a Marketers o accedi per utilizzare questa funzione. Riceverai anche 20/80, la nostra newsletter con strategie e notizie di marketing e business.

Ricevi una notifica quando tornerà disponibile il Bundle Metodo Marketers

Ricevi una notifica quando tornerà disponibile il Metodo Marketers