guida definitiva prestashop

La guida definitiva del 2021 per realizzare un’e-commerce vincente con PrestaShop

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Se vuoi aprire un e-commerce con un pieno controllo ma facile gestione, Prestashop fa per te.

Spesso si fa l’errore di credere che costruire un e-commerce professionale e scalabile abbia dei costi altissimi, ma non sempre è così.

Chiaramente, rivolgersi ad un programmatore professionista ha i suoi costi, ma è anche vero che risulterà un lavoro ben fatto e che può portare ad ottimi risultati.

Lascia che te lo dica.

Con Prestashop è comunque possibile aprire il proprio store online con un costo iniziale davvero basso, aumentando man mano il budget investito per poter scalare con nuove funzionalità all’altezza della crescita del tuo business.

Questo ti permette di distribuire il budget nel tempo.

In poche parole, man mano che guadagni investi una parte nell’implementazione del tuo e-commerce.

Questa è una grande opportunità di ottimizzazione.

In più Prestashop è il giusto compromesso per chi vuole alta personalizzazione ma facilità d’uso.

Non ci credi?

Beh, sicuramente se non hai un minimo di conoscenza tecnica dovrai rivolgerti inizialmente ad un professionista, almeno per installazione e prime implementazioni, ma dopo tutta la gestione quotidiana è davvero semplice.

Sei pronto a scoprire come?

Partiamo!

 

Marketers Community
Iscriviti a: We Are Marketers

La Community più grande d’Italia per imprenditori digitali

Prestashop cos’è e come iniziare

Prestashop è un CMS (content management system) per creare e-commerce semplice da configurare.

Non è necessario conoscere i codici di programmazione per creare il tuo e-commerce e per questo motivo non è necessario rivolgersi ad un tecnico informatico.

Prestashop è adatto sia ad un e-commerce di piccole-medie dimensioni, sia a realtà aziendali più ampie.

Ha infatti un’interfaccia grafica semplice ma senza rinunciare ad un’ampia proposta di funzionalità.

prodotti-prestashop

Propone infatti un’ampia scalabilità, in quanto è possibile partire aprendo un e-commerce base gratuitamente e man mano aggiungere funzionalità a pagamento.

Ma come è possibile?

Prestashop possiede pannelli di controllo davvero sofisticati in cui è possibile gestire anche più negozi contemporaneamente.

Pagherai quindi solo le funzionalità che realmente ti servono.

Ma non solo, essendo opensource potrai eseguire le modifiche al codice e quindi ampliare ulteriormente le funzionalità del tuo sito.

Questa grande libertà però comporta la mancanza di un’assistenza dedicata, in quanto non sarà possibile appoggiarsi all’assistenza per modifiche che hai effettuato tu manualmente al codice del tuo e-commerce.

Ma non preoccuparti.

La community è ampissima e questo ti permette di trovare facilmente risoluzione ai tuoi problemi.

Ma in questo caso se non sei un esperto, come ti ho già detto, ti consiglio di affidarti ad un programmatore.

Prestashop, a differenza di Shopify ad esempio, non è quindi un programma pronto all’uso e necessita di un dominio e di uno spazio hosting dove installare il sito.

In pratica Prestashop funziona come WordPress, la differenza sta nel fatto che il primo è nato solo ed esclusivamente per creare e-commerce.

A proposito…

Se vuoi sapere come iniziare a vendere online per guadagnare fin da subito, ti consiglio di approfondire nella nostra guida e-commerce.

Ok, ma come funziona?

Una volta effettuata l’installazione avrai accesso al tuo pannello di controllo back-end, dove potrai gestire ogni funzionalità del tuo e-commerce.

Quanto costa un E-commerce con Prestashop

Stabilire un costo esatto per un e-commerce con Prestashop è complicato.

Questo perché scaricare ed installare il programma, al netto di hosting e dominio che si pagano esternamente, non ha un costo.

Esatto.

Scaricare, installare e avviare il tuo e-commerce è totalmente gratuito.

Però, si c’è un però.

Prestashop mette a disposizione tantissimi tool di cui la maggior parte sono a pagamento.

Questo però ti permette di creare un e-commerce in linea sia con le tue esigenze che con le tue tasche.

Avrai infatti estensioni che acquisterai subito perché non ne potrai proprio fare a meno, ma altre invece per cui potrai aspettare e decidere di investirci in un secondo momento, perché non strettamente necessarie fin dall’apertura dello store.

E questo, lasciatelo dire, è un gran vantaggio.

Il prezzo comunque cresce notevolmente se decidi di affidarti totalmente ad un programmatore o agenzia, anche in funzione di cosa hai bisogno di fare.

Come personalizzare un E-commerce con Prestashop

Per migliorare l’esperienza dell’utente è necessario personalizzare il nostro store online, al fine di renderlo in linea con il nostro brand.

È infatti importante rendere il sito in linea con il nostro pubblico target e la nostra merceologia, sia da un punto di vista estetico che funzionale. Mi sembra ovvio.

Dovrai infatti rendere l’esperienza di acquisto migliore possibile al fine di portare l’utente a diventare un tuo cliente fidelizzato.

È questo il tuo obiettivo.

La personalizzazione è davvero un fattore chiave perché ti permette di essere riconoscibile e spiccare rispetto ai tuoi competitors.

Facendo davvero la differenza in termini di conversione.

Con Prestashop non è affatto difficile ottenere una personalizzazione elevata grazie ai moduli e temi aggiuntivi.

Alcuni gratuiti e altri a pagamento.

Anzi, il livello di personalizzazione che permette Prestashop è uno dei suoi punti di forza maggiori.

Questo perché, oltre ad essere utilizzabile da chi ha conoscenze tecniche, è facilmente fruibile anche da chi non le possiede, scaricando questi moduli aggiuntivi e lavorando con un semplice sistema di drag and drop.

Addon di Marketplace Prestashop

Addon è il marketplace ufficiale di Prestashop dove poter scaricare moduli e temi.

In questo marketplace potrai scegliere estensioni che ti permettono di organizzare tutto il tuo e-commerce, sia per quanto riguarda la veste grafica (temi, colori e font), ma anche per quanto riguarda la struttura dei contenuti del tuo sito (prodotti e blog ad esempio).

addon prestashop

Ma cosa posso trovare in Addon?

  • Moduli: i moduli Prestashop non sono altro che estensioni di funzionalità.

Significa che scaricando un modulo ed implementandolo nel tuo store online potrai aggiungere funzioni che non sono presenti di default in Prestashop.

Esistono davvero tantissimi moduli aggiuntivi con un costo che varia da decine a centinaia di €, ma davvero, non soffermarti a questo, perché un modulo potrà davvero aiutarti ad aumentare le vendite rientrando nell’investimento nel giro di poco tempo.

Puoi trovare anche moduli gratuiti, non sottovalutarli.

Vuoi qualche esempio di funzionalità interessanti da poter implementare con questi tool?

Ad esempio per migliorare il posizionamento sui motori di ricerca, per collegare i social, per implementare sistemi di pagamento, per l’analisi dei dati…

e tanto altro ancora.

In Addon puoi trovare i moduli divisi per argomento e trovare tra quelli proposti, ciò che rispecchia maggiormente le tue esigenze.

Ah e non dimenticarti di dare un’occhiata anche alle recensioni lasciate da altri utenti.

  • Modello grafico: anche per la veste grafica possiamo intervenire senza conoscere necessariamente i codici di programmazione.

Addon infatti mette a disposizione tantissimi temi, anche qui da gratuiti a premium, per ogni necessità.

Come già detto infatti è importante che l’interfaccia front end corrisponda all’identità aziendale e al tipo di business.

Prestashop infatti ti dà la possibilità di scegliere nel suo marketplace ufficiale se cercare il template giusto per te in base allo stile (minimale, originale ecc), in base alla funzione, oppure in base al settore della tua attività (arte, elettronica, salute ecc).

Anche in questo caso ti consiglio di cercare con cura il template che risponda, non solo per la veste grafica ma anche per le funzioni visive, più in linea con le tue esigenze.

Una volta scaricato il tema che hai scelto entra nel back-end di Prestashop e clicca su impostazioni > temi.

Ora qui potrai installare il tema appena scaricato e renderlo attivo nel tuo sito.

Vorrei darti un ultimo consiglio.

Nel caso in cui vorrai effettuare delle modifiche al tema, ti consiglio vivamente di farne una copia ed effettuare quindi le modifiche nella copia del tema scaricato.

  • Servizi: Prestashop mette a disposizione dei suoi clienti dei servizi di supporto alla crescita del brand dei propri clienti.

In questa sezione puoi trovare delle app consigliate per l’ottimizzazione del tuo sito oppure dei servizi hosting partner di Prestashop.

Ma non solo.

C’è anche una sezione dedicata alla formazione online per chi desidera imparare ad utilizzare al meglio questa piattaforma.

Che tu sia quindi intenzionato ad aprire il tuo e-commerce o che tu voglia ampliare le tue conoscenze da programmatore in questa sezione potrai trovare il supporto adeguato.

In questo modulo potrai anche trovare un supporto tecnico dedicato alle tue domande legate a criticità che stai avendo nella costruzione del tuo sito.

Hai anche la possibilità, pagando, di farti installare correttamente il tuo sito Prestashop.

Ma non è tutto.

Potrai anche scaricare delle guide, alcune gratuite altre a pagamento, che possono aiutarti nella creazione e gestione del tuo negozio prestashop.

E avrai la possibilità di scaricare anche un calendario con date commerciali da non dimenticare per un negozio di successo! Molto semplice ma molto utile per chi ha appena iniziato ad approcciarsi al mondo del commercio.

Come iniziare? Tutorial Prestashop

Bene, iniziamo a sporcarci le mani.

Come già detto, la prima cosa da fare, è scegliere un hosting, scaricare Prestashop e salvarlo su un server.

Se hai dei dubbi su questa parte, un po’ più tecnica, ti consiglio di consultare direttamente la documentazione Prestashop che ti guiderà passo passo in questa prima fase.

Ma una volta installato Prestashop, cosa devo fare?

Una volta che entri nella dashboard del tuo sito web ti troverai sulla sinistra il menù di riferimento nel quale potrai andare a comporre e gestire interamente il tuo e-commerce.

dashboard prestashop

Se sei inesperto non preoccuparti.

All’interno di Prestashop troverai nella voce “aiuto” una guida che passo passo ti aiuta in ogni fase di creazione e gestione del tuo e-commerce.

Ti consiglio anche di dare un occhiata alla demo di Prestashop, dove potrai vedere sia il front office che il back office, per renderti conto della semplicità di questa piattaforma.

Ma ora andiamo avanti e torniamo quindi al nostro menu.

Come ti dicevo, qui potrai gestire ogni dettaglio back and del tuo sito Prestashop:

  • Ordini: qui troverai tutti gli ordini effettuati dagli utenti. Potrai quindi visionare ogni dettaglio come nome, indirizzo e pagamento ad esempio, per poi poterli evadere quando verranno spediti.

sezione ordini prestashop

  • Catalogo: questa è la zona dove si trovano tutti i tuoi prodotti in vendita. Da qui crei e modifichi ogni prodotto inserendo foto, descrizione ed ogni dettaglio utile alla vendita, potendo modificarne la quantità presente in stock.

È presente anche una sezione dedicata al monitoraggio dei prodotti dove potrai dedicarti all’ottimizzazione del tuo sito.

I prodotti possono essere caricati o uno per volta manualmente, oppure attraverso un file, utile soprattutto se stai cambiando piattaforma e-commerce.

sezione catalogo prestashop

  • Clienti: in questa voce troverai l’elenco dei tuoi clienti, utile per controllare, ad esempio, se qualche tuo cliente non ha inserito tutte le informazioni necessarie, ma anche per i tuoi programmi di fidelizzazione e remarketing.
  • Customer service: in questa sezione troverai messaggi che ti hanno inviato i tuoi clienti per chiederti informazioni e reclami di qualche tipo.

Il mio consiglio è quello di tenere ben monitorata questa cartella, rispondendo il prima possibile e nel migliore dei modi a tutti i tuoi clienti o potenziali tali.

Una buona assistenza clienti può essere la chiave per il successo del tuo e-commerce.

sezione customer service prestashop

  • Statistiche: questa sezione è molto importante per monitorare le performance del tuo e-commerce ed effettuare miglioramenti specifici al fine di crescita del business.

Potrai analizzare gli andamenti dei dati giornalmente, o analizzare periodi più lunghi andando a confrontarli anche su altri periodi.

Se non sei abituato a vedertela con i KPI ti consiglio di leggerli e metterci le mani prendendo confidenza, perché una buona strategia di marketing si basa sui numeri, che devono sempre migliorare!

sezione statistiche prestashop

La seconda parte del menu invece è maggiormente dedicata alla costruzione del sito come design del sito, informazioni aziendali, di pagamento e di spedizione.

Sempre in questa sezione troviamo i moduli che, come detto poco fa, sono tutti quei tool aggiuntivi che potrai andare a scaricare per implementare le funzioni del tuo store online.

Sarò ripetitivo.

Quello che ti consiglio di fare, soprattutto nel caso tu abbia un budget limitato, è quello di decidere un budget dedicato a questo e dare una priorità ai diversi moduli da scaricare.

Inizia quindi dai più urgenti per te per poi, man mano che guadagni, andare ad investire proprio nell’implementazione del tuo sito Prestashop.

Vuoi sapere quali sono i moduli che ti consiglio di implementare (quasi) subito all’avvio del tuo business?

Sì? beh continua a leggere.

I moduli Prestashop più utilizzati

Intanto sappi che ti consiglio di scaricare i moduli Prestashop che più ti interessano nel marketplace ufficiale.

Implementare un modulo è molto semplice.

Dopo averlo scaricato entra nella dashboard di Prestashop nella sezione moduli e clicca su aggiungi.

Ma voglio consigliarti ora i moduli che daranno una spinta in più alla crescita del tuo negozio online.

  • Ottimizzazione SEO: i moduli per l’ottimizzazione SEO ti aiuteranno ad aumentare il traffico nel tuo sito web attraverso una maggior visibilità nei motori di ricerca.

Tutto questo ti aiuterà ad aumentare la conversione e quindi il fatturato del tuo negozio online.

Alcuni hanno un costo medio-alto ma ti assicuro che non sarà difficile avere un ritorno sull’investimento.

  • Cassa e metodi di pagamento: grazie ai moduli dei metodi di pagamento potrai proporre ai tuoi clienti metodi di pagamento sicuri e diffusi per aumentare così il tasso di conversione.

È possibile aggiungere davvero un’infinità di metodi: carta di credito, carta prepagata, pagamento alla consegna, PayPal e molto altro…

Ah, inoltre è anche possibile installare un modulo per il pagamento a rate, che può risultare molto incentivante nel caso di vendita di prodotti con costi più alti.

Quello che ti consiglio di fare è di testare e capire quali metodi di pagamento fanno al caso tuo e del tuo target.

Potrebbe capitare infatti di avere clienti che hanno necessità di creare la fattura dall’acquisto del tuo sito ed inviarla telematicamente all’agenzia delle entrate tramite fatturazione elettronica.

Queste app infatti aggiungeranno i campi necessari alla fatturazione elettronica come PEC o SDI.

In questa sezione però trovi anche dei moduli che aiutano te con la fatturazione del sito, infatti potrai esportare ed inviare all’agenzia delle entrate tramite PEC le fatture e note di credito generate dal tuo sito.

E questo ti permette di risparmiare tempo.

C’è infatti chi ha fretta di ricevere la merce ordinata e chi invece non ha fretta e quindi preferisce risparmiare.

Se un potenziale cliente non trova un metodo di spedizione adatto potresti rischiare che abbandoni il carrello rivolgendosi ad un tuo competitor.

E questo lo vuoi evitare, giusto?

  • Blog: Prestashop nasce come piattaforma e-commerce e non blogging, a differenza di WordPress che nasce come blog e può essere integrato con il plugin Woocommerce per essere trasformato in un e-commerce.

Con Prestashop invece, per disporre anche del blog dovrà essere implementato con uno dei moduli a disposizione.

Avere un blog attivo e ben costruito significa poter sfruttare anche il traffico organico dai motori di ricerca posizionandosi al meglio.

Ma non solo, serve anche per mantenere un legame con i propri clienti fidelizzati.

  • Multinegozio e multilingue: in alcuni business è necessario offrire al cliente la scelta multilingue per permettergli di procedere all’acquisto.

I moduli multilingua ti permettono quindi di tradurre le pagine del tuo sito Prestashop in altre lingue facilitando così anche le vendite estere.

Questo modulo ad esempio è in grado di generare automaticamente le sitemaps di tutti gli URL del tuo negozio in tutte le lingue e per tutti i tuoi negozi.

In questo modo potrai inviare ai motori di ricerca tutti gli URL del tuo sito e-commerce ottimizzando così anche la SEO.

Implementare un modulo dropshipping nel tuo Prestashop significa poter importare i prodotti nel tuo e-commerce e gestire tutto il tuo business in un’unica dashboard.

All’inizio può essere complesso capire quali sono i moduli che possono tornarti più utili, ecco perché ho voluto consigliarti delle aree che secondo me non possono fare a meno di essere implementate.

Ma come ti dico sempre, testa e segui quelle che sono le tue esigenze.

Perché scegliere Prestashop? Vantaggi e svantaggi

Leggendo questi primi capitoli ti sarai già fatto un’idea.

Riepiloghiamo.

Abbiamo visto che Prestashop è un CMS semplice da utilizzare indicato per realtà aziendali in crescita perché permette una buona scalata.

Installarlo è gratuito e può essere implementato con funzioni scaricando, a costo 0 o a pagamento, moduli e temi che fanno al caso tuo.

Ma quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questa piattaforma?

Vantaggi:

  • semplice: non serve conoscere i linguaggi di programmazione;
  • assistenza presente e rapida nelle risposte;
  • SEO friendly: supporta bene la SEO grazie ai moduli aggiuntivi;
  • alta personalizzazione e scalabilità: sia grazie ai moduli e temi aggiuntivi ma grazie anche al fatto che, trattandosi di un sistema Open Source, permette le modifiche al codice;
  • gestione multistore in un unico pannello di controllo.

Svantaggi:

  • costo: è vero che l’installazione è gratuita ma è anche vero che la maggior parte di moduli e temi di buona qualità hanno un costo piuttosto elevato. Qui sta a te decidere, perché potrebbe valerne la pena ed avere un bel ritorno sull’investimento. Anche perché più il tuo business cresce e più avrai bisogno di implementare funzioni aggiuntive utili comunque alla scalata;
  • rigidità grafica;
  • acquisto esterno di dominio e hosting.

Non ti ho ancora convinto che Prestashop faccia al caso tuo?

Potrei chiarirti le idee confrontando Prestashop con altre realtà e-commerce più utilizzate.

Pronto?

Prestashop vs Woocommerce

La differenza principale è che Prestashop, come abbiamo già detto, è un CMS, invece Woocommerce è un plugin che può essere installato come estensione di WordPress per trasformarlo da un semplice blog ad un e-commerce a tutti gli effetti.

home woocommerce

Woocommerce, come avrai intuito, ha quindi dei costi inferiori rispetto a Prestashop anche se comunque necessita di hosting esterno (essendo all’interno di WordPress) e di plugin aggiuntivi per permettere scalabilità.

Woocommerce è estremamente semplice da utilizzare.

Può quindi essere adatto per piccole realtà commerciali o per chi ha necessità di sfruttare a pieno tutte le funzionalità di un blog serio come WordPress.

Lato assistenza Woocommerce fornisce una serie di documenti in grado di risolvere qualsiasi problematica e, se non fosse abbastanza, puoi rivolgerti all’ampissima community di WordPress.

Riassumendo:

  • A livello tecnico non è possibile fare una distinzione in quanto Prestashop è un CMS e Woocommerce si appoggia su un CMS (WordPress). Quindi, che tu scelga uno o l’altro, per ottenere un’alta personalizzazione, se non bastassero temi e plugin disponibili, sarà necessario conoscere i linguaggi di programmazione o rivolgersi ad un tecnico;
  • Se per la tua attività è estremamente importante una buona piattaforma di blogging, o ancora, hai già WordPress e vuoi ampliarlo a e-commerce, Woocommerce fa al caso tuo.

Se la tua scelta ricade su Woocommerce, senza dubbio, ti consiglio la lettura della nostra guida WordPress.

Prestashop vs Shopify

Shopify è tra le piattaforme e-commerce più utilizzate al mondo.

Si tratta di una piattaforma in abbonamento pronta all’uso, semplice da utilizzare ma senza rinunciare a performance elevate.

Dico sul serio, noi di Marketer abbiamo creato uno store shopify da 35.842,49$

creare account shopify

In questo caso però, a differenza di Prestashop che è Open Source, si tratta di un sito chiuso e che quindi ha un margine di modifica e personalizzazione più basso.

Anche se comunque esistono centinaia di plugin scaricabili, gratis e a pagamento.

Questo si traduce in una maggior semplicità di gestione ma in un minor controllo su tutti i dati del tuo store.

Per la progettazione estetica Shopify è più limitante in quanto è possibile scegliere solamente temi messi a disposizione nel marketplace ufficiale mentre, per Prestashop, è possibile sia installare un tema che modificare direttamente i codici di programmazione.

Anche se oltre a scaricare il tema è possibile modificare colori e font.

In linea di massima quindi se non conosci il codice, entrambe le alternative propongono temi ottimi per la vendita online essendo entrambe piattaforme nate per creare e-commerce.

Per Shopify abbiamo un prezzo in abbonamento prestabilito fin dall’inizio, che parte da 29$/mese, a cui aggiungere eventualmente il costo di temi e alcuni tool.

Mentre per Prestashop, come abbiamo già detto, l’installazione e l’apertura dello store online sono gratuite, ma ogni tema e modulo aggiuntivo hanno generalmente un costo più elevato rispetto Shopify.

Riassumendo:

  • Se preferisci avere maggior controllo e personalizzazione del tuo sito ti consiglio Prestashop;
  • Se preferisci una soluzione più semplice e veloce Shopify non ti deluderà.

Per farti un’idea ancora più precisa delle ottime funzionalità di Shopify ti consiglio la lettura della nostra guida Shopify.

Ah e quasi dimenticavo.

Se la tua scelta ricade su Shopify puoi provarlo gratis per 14 giorni.

Prestashop vs Magento

Magento è una piattaforma Open Source per creare e-commerce.

A differenza di Prestashop però è incluso anche il servizio hosting, anche se a pagamento.

magento

Magento è particolarmente indicato per tutte quelle realtà di business medio-grandi, infatti permette, oltre che la modifica al codice, numerose estensioni in grado di assicurare un’ottima scalabilità.

Come Prestashop l’installazione è gratuita e pagherai solo le varie estensioni di cui il tuo business necessita.

Dovrai tenere in considerazione anche gli eventuali costi per un programmatore, nel caso tu non fossi in grado di utilizzare questa piattaforma che resta comunque abbastanza tecnica.

Riassumendo:

  • Sia Prestashop che Magento permettono un’alta personalizzazione, sia per la possibile modifica al codice, trattandosi di piattaforme Open Source, sia grazie alle numerose app da installare;
  • Anche l’installazione è gratuita per entrambi e andrai a pagare solo le estensioni che, nel caso di Magento, hanno costi più elevati ma sono generalmente più professionali;
  • Se parliamo di realtà aziendali più grandi Magento potrebbe essere migliore in quanto possiede più funzionalità e un’interfaccia più tecnica rispetto a Prestashop, che resta comunque valido anche per business grandi.
  • Volendo trovare una differenza sostanziale Prestashop è tecnicamente un po’ più semplice ed intuitivo e per questo è possibile imparare a gestirlo in un tempo più breve.

Integrare Prestashop e WordPress è possibile?

WordPress è una delle piattaforme di blogging più utilizzate al mondo e ottima per il posizionamento SEO mentre, Prestashop, è un’eccellente piattaforma per e-commerce e sono entrambe piattaforme Open Source.

collegare prestashop con wordpress

Se combinate insieme possono creare una vera bomba.

Ma è possibile quindi installare Prestashop su WordPress?

No, questo no, ma possiamo farli interagire e quindi comunicare.

Vuoi sapere come fare?

Come prima cosa devi aver installato entrambe le piattaforme.

A questo punto dovrai copiare tutto il contenuto della cartella zip in una cartella sul tuo computer e successivamente copiare quel contenuto in una cartella del tuo hosting.

Ci sei? bene.

Dovrai fare lo stesso identico passaggio sia per WordPress che per Prestashop e ti consiglio di nominare le cartelle per distinguerle, ad esempio “blog” e “shop”.

A questo punto nel tuo spazio web ti troverai entrambi i siti, con lo stesso dominio ma URL diverso.

Mi spiego meglio con un esempio:

  • dominio.net/blog
  • dominio.net/shop

Procedi ora all’installazione di entrambi.

Una volta effettuata l’installazione potrai utilizzare entrambe le piattaforme separatamente e quindi ricorda che si tratta comunque di due siti diversi.

Proprio per questo motivo ci tengo a darti un consiglio.

Ricordati di mantenere uno stile grafico simile, per non confondere i tuoi clienti.

Questa soluzione è gratuita in quanto sarai tu a procedere con l’installazione.

Anche se si, lo so, bisogna comunque avere qualche competenza tecnica.

Ma quindi…esiste anche una strada un po’ più semplice?

Si, ma a pagamento.

C’è un modulo Prestashop di integrazione WordPress che ti permette di far interagire le 2 piattaforme, sarà possibile quindi vedere i post nello shop e i prodotti in vendita nel blog.

Sei ancora confuso su quale piattaforma per e-commerce utilizzare?

Per schiarirti ancora di più le idee ti consiglio di leggere la nostra guida per aprire un negozio online.

Quali sono i migliori hosting per Prestashop?

Puoi trovare tantissimi piani hosting nel web però dovrai fare attenzione a sceglierne uno che sia compatibile con Prestashop.

Ma lascia che ti dica una cosa.

Non esiste il miglior piano hosting in assoluto, ma esiste quello migliore per le tue esigenze.

Però voglio consigliarti, in base alla mia esperienza, quelli che secondo me sono gli hosting migliori per Prestashop.

Quello che ti consiglio di fare è analizzare i diversi hosting che vengono proposti nel web e capire quello che fa più al caso tuo, non tenendo conto solo del prezzo ma soprattutto dei servizi.

Questo perché dipende dal tuo tipo di business: quanti siti gestisci? Che volumi di traffico deve sostenere il sito?

In generale, ti consiglio di partire con un piano base per poi fare un eventuale upgrade nel momento in cui ne hai necessità.

Ma prima di andare avanti voglio dirti un’altra cosa.

Anche Prestashop, nella sua area servizi, propone diversi piani hosting che possono fare al caso tuo.

Non tralasciare nessuna proposta!

Prestashop recensioni e opinioni

Come ho già detto, Prestashop è una piattaforma Open Source per creare e-commerce adatta a business sia piccoli che più grandi, grazie al suo ampio margine di personalizzazione e scalabilità.

Ok, ma nel concreto cosa mi permette di fare?

Rimane una piattaforma con il giusto equilibrio tra professionalità e facilità d’uso in quanto la curva di apprendimento è piuttosto bassa.

Una volta installato dovrai valutare se e quali moduli integrare nel tuo shop online, quindi avrai ampio margine di gioco in base alle tue tasche.

Si ok, ma se non ho affatto competenze tecniche?

Puoi rivolgerti ad un programmatore per la fase iniziale, perché posso assicurarti che in un secondo momento saprai gestire il tuo intero shop da solo.

Creare e modificare prodotti, gestire ordini e clienti è davvero molto semplice.

Prima di salutarci vorrei dirti due parole sulla sicurezza.

Se hai l’ultima versione Prestashop Ready non avrai nessun problema perché include il certificato SSL gratuito.

Ma…

Nel caso tu avessi una versione precedente dovrai acquistare il certificato SSL e controllare da te la sicurezza del tuo sito.

Conclusione

Ok, siamo arrivati alle conclusioni.

In questa guida al mondo e-commerce siamo entrati nello specifico di cos’è e come funziona il CMS Prestashop.

Riassumendo.

Abbiamo visto che permette un alto grado di personalizzazione sia attraverso le modifiche di codice ma anche attraverso l’implementazione di numerosi moduli.

Ed è quindi adatto ad un business medio che punta a diventare sempre più ampio.

Se quindi cerchi una piattaforma e-commerce che ti permette una personalizzazione più ampia rispetto a Shopify, ma un utilizzo più semplice rispetto a Magento beh…

…Prestashop fa al caso tuo!

Prima di lasciarti vorrei darti gli ultimi consigli:

  1. iscriviti a marketers per rimanere sempre aggiornato sul mondo del marketing digitale ricevendo le nostre mail 20/80;
  2. accedi alla nostra community per farti contaminare;
  3. se vuoi entrare nel mondo degli e-commerce con il piede giusto, contatta la nostra agenzia A-Commerce.

A presto,

Un saluto

Vota adesso post
Marketers 20/80
La NewsLetter Marketers: 20/80

Accedi al meglio del marketing in soli 5 minuti di lettura

Vota adesso post

CONDIVIDI IL POST:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
guida shopify

Shopify come funziona? La guida completa

Cos’è Shopify? Shopify è la piattaforma più avanzata che ti permette di aprire, personalizzare e gestire il tuo e-commerce senza competenze tecniche particolari, infatti non

wam.png

Iscriviti alla nostra community!

Siamo più di 40.000 imprenditori, freelance, creators e influencer.

Siamo la più grande community di Marketers Italiani.  Eventi offline, corsi, professionisti ed esperti della rete. Marketers nasce con l'obiettivo di fornire know-how e strumenti a tutti coloro che voglio creare il proprio business digitale.

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione. Cliccando su “Accetto”, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy

Stai per accedere gratis al nostro gruppo privato.

Al suo interno troverai tips, strategie e consigli avanzati per lanciare il tuo Business Online.

Inserisci i tuoi dati per ottenere l’accesso immediato.

Diventa PRO per utilizzare questa funzione.

Accedi ai contenuti esclusivi di Pro, alla community e alle iniziative esclusive riservate agli iscritti.

Registrati

Effettua la registrazione per visualizzare i contenuti.

Entra gratis in Marketers per utilizzare questa funzione.

Sei già iscritto? Per fare login, fai clic qui.

Ricevi una notifica quando tornerà disponibile il Bundle Metodo Marketers

Ricevi una notifica quando tornerà disponibile il Metodo Marketers