intelligenza artificiale

L’intelligenza artificiale ci ruberà il lavoro? Ecco il futuro del marketing e della creazione di contenuti

Disclaimer: questo articolo su come l’intelligenza artificiale può rivoluzionare il marketing e la creazione di contenuti è stato scritto anche con il supporto dell’intelligenza artificiale 🤖

Guardate questa foto.

esempio midjourney

Direste mai che il quadro è stato generato da un’intelligenza artificiale?

Guardate il cielo: le pennellate sembrano reali, i colori naturali, il concept alla base del dipinto pure.

Beh…

E se vi dicessimo che l’intera immagine che vedete qua sopra non è una foto, ma un’immagine creata dal software Midjourney (un’app a cui potete accedere anche voi, e di cui parleremo tra poco)?

Contate le dita della mano sulla sinistra: sono sei. Questo ragazzo e la sua cameretta non sono mai esistiti.

L’intelligenza artificiale non è un concetto nuovo: negli anni ‘60 nelle sale usciva 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick, in cui compariva il computer senziente HAL 9.000.

Vent’anni dopo Terminator terrorizzava i pubblici delle sale cinematografiche di tutto il mondo.

Ma era sempre tutto qualcosa di lontano, di intangibile, un brutto incubo che si sapeva non si sarebbe mai realizzato.

Eppure solo quest’anno, tra le diverse cose, per la prima volta nella storia:

  • un quadro generato tramite IA ha vinto un concorso d’arte in Colorado
  • l’agenzia Rethink ha usato un tool di IA per generare una nuova campagna pubblicitaria per la Heinz
  • dei ragazzi hanno usato un generatore di testi per scrivere la sceneggiatura del loro cortometraggio.

A questo punto è saggio iniziare a chiedersi: che impatto avrà l’IA sulla nostra industria, quella del marketing e della creatività?

Lo scopriremo insieme, in questo nuovo numero del Marketers Insight.

L'intelligenza artificiale è tra noi: genera immagini e scrive articoli in pochi secondi. Come impatterà chi lavora nel marketing e nella creazione di contenuti? Scopriamolo in questo Marketers Insight.

Vuoi leggere questo contenuto? Prova Marketers Pro

Inizia la prova gratuita di Marketers Pro per leggere questo contenuto premium. 7 giorni gratis, senza vincoli e obbligo di rinnovo.

4.5 11 votes
Recensioni
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
rntcgh@gmail.com
2 mesi fa

bravi 🙂

Giuliano Piana
Giuliano Piana
1 mese fa

Ciao Marketers!
Articolo interessantissimo, bisognerà entrare quanto prima nell’ottica di questi nuovi punti di vista e strumenti per trovare il modo di integrarli nei propri flussi lavorativi.

paolo.sacchi12@gmail.com
1 mese fa

Articoli utilissimi e scritti in modo chiaro e accessibile. Solo una precisazione: Metropolis è un film di fantascienza che ha per regista Fritz Lang e non Charlie Chaplin 😊.
Paolo

Valeria Vadalà
Valeria Vadalà
Admin
Reply to  [email protected]
1 mese fa

Grazie per la precisazione Paolo, abbiamo corretto!

giuliadrogo@hotmail.it
16 giorni fa
  • dei ragazzi hanno usato un generatore di testi per scrivere la scenografia del loro cortometraggio.

Credo sia stata inserita per sbaglio la parola scenografia al posto della parola sceneggiatura. Grazie per le info utili!

Valeria Vadalà
Valeria Vadalà
Admin
Reply to  [email protected]
10 giorni fa

Grazie a te per il commento e la precisazione! Correggiamo la svista!

6
0
Would love your thoughts, please comment.x

Accedi a Marketers

Inserisci l'indirizzo e-mail. Riceverai una mail con il link per effettuare il login.

Non hai un account? Iscriviti adesso.

Iscriviti gratuitamente a Marketers o accedi per utilizzare questa funzione. Riceverai anche 20/80, la nostra newsletter con strategie e notizie di marketing e business.

Ti è piaciuta questa anteprima?

Accedendo a Marketers Pro potrai sbloccare tutti gli Insight di Marketers. 

Ricevi una notifica quando tornerà disponibile il Bundle Metodo Marketers

Ricevi una notifica quando tornerà disponibile il Metodo Marketers