I principali 7 software AI che devi assolutamente conoscere se ti occupi di marketing

Hai mai provato a cercare un software AI?

Se la risposta è si, probabilmente hai trovato centinaia di risultati diversi: ci vorrebbero ore solamente per analizzarli tutti quanti.

Come si sceglie il software giusto senza sprecare tempo, risorse o energie?

Devi sapere che in Marketers, da ancora prima che uscisse ChatGPT, ci siamo messi a esplorare il mondo AI come dei veri e propri nerd, in cerca dei migliori software.

In questa guida riveliamo dopo ore di test sui nostri clienti e Partner come Giulia Calcaterra srl, Yoga Academy e Marketers Accelerator i 7 migliori software AI per potenziare il tuo marketing e il tuo lavoro.

Prima di partire sappi che puoi iscriverti alla lista d’attesa per la seconda edizione di AI4Marketers: il nostro corso live per imparare a utilizzare ChatGPT come un Pro e diventare un marketer migliore.

Sei pronto per scoprire i migliori software AI?

Se la risposta è sì, possiamo iniziare…

Cos’è un software AI e a cosa serve

Dal 2023 l’AI è sempre diventata di più la protagonista nelle nostre quotidianità: dalle app per il meteo ai chatbot, l’intelligenza artificiale sta impattando numerosi mercati.

Un chiaro esempio sono tutti i software AI che continuano ad arrivare ogni settimana, ovvero vere e proprie applicazioni basate su machine learning, big data e deep learning.

Se non sapessi di cosa stiamo parlando, sappi che un po’ di tempo fa abbiamo fatto uscire una guida completa sul mondo dell’intelligenza artificiale per chi ancora non è pratico di questa materia e un articolo sui migliori 15 siti di intelligenza artificiale.

Ogni software AI svolge una funzione specifica e può quindi impattare aspetti diversi della nostra vita e del mercato: dalle risorse umane fino all’automatizzazione dei processi più noiosi, l’AI può salvarci decine di ore di tempo.

Quando si parla di software AI sul mercato possiamo trovare aziende veterane (come Google) oppure nuove Startup (in questo articolo ne vedremo alcune).

I principali software di intelligenza artificiale

Diciamoci la verità: trovare il giusto software AI non è che sia così facile.

Alcune volte impieghi delle ore per leggere tutte le caratteristiche di una singola applicazione e sprechi ancora più tempo cercando di capire tra le varie opzioni, quale sia la migliore.

Lo sappiamo bene perché ci siamo passati anche noi: all’inizio non sapevamo minimamente cosa cercare…

Poi con un po’ di pazienza e parecchie ore investite abbiamo trovato i 7 migliori software che tuttora utilizziamo quotidianamente nelle aziende del nostro gruppo.

Continua a leggere per scoprire il primo…

1. Google TensorFlow

software ai Google TensorFlow

Vuoi creare il tuo modello di machine learning.

Grazie all’applicazione TensorFlow, sviluppata da Google, puoi caricare ed elaborare grandi quantità di dati.

Investire nel digital marketing significa avere a disposizione enormi quantità di dati (Big Data), indipendentemente dal fatto che tu abbia un piccolo o grande pubblico.

Grazie a TensorFlow puoi lasciare che l’AI elabori i tuoi dati così da risparmiare decine di ore che potrai investire nello sviluppo della tua visione per il futuro.

Con questo software puoi utilizzare un modello di machine learning già creato da alcune persone o decidere, se possiedi le giuste competenze, di creare il tuo.

Potrai unirti alla community di TensorFlow per allenarti, migliorare e imparare direttamente dai migliori esperti al mondo di AI e machine learning.

2. Microsoft Azure

Microsoft Azure

Microsoft Azure è la soluzione di Microsoft per chi vuole creare modelli machine learning e avere un luogo per poter interagire con il proprio assistente generale.

Azure, grazie alla sua nuova funzione Copilot, ti permette di sfruttare l’AI per utilizzare al meglio una serie di tool tra l’analisi dei dati, creare grafici oppure costruire applicazioni da zero.

Questo programma non solo può aiutarti a risparmiare tempo, ma grazie alla sua vasta offerta di tool interni, potrai semplificare e quindi migliorare le tue decisioni.

Qui non stiamo parlando di un semplice software, ma di un servizio che accomuna centinaia di tool diversi.

La cosa migliore è che non c’è un piano fisso a pagamento, ma si calcola in base alle tue necessità.

In ogni caso sappi che puoi iniziare con un piano gratuito di 30 giorni per capire come funziona Azure e cosa può essere utile per il tuo caso.

3. Amazon Web Services

Amazon Web Services

Amazon Web Services è un’azienda che offre servizi di cloud computing, molti dei quali sono basati sull’AI e il machine learning.

Anche in questo caso non stiamo parlando di un semplice tool, ma di una piattaforma che integra al suo interno centinaia di applicazioni dai diversi scopi.

E ancora una volta, il piano a pagamento non ha un prezzo fisso, ma varia in base alle tue scelte e necessità.

Grazie ad Amazon Web Services puoi integrare nelle tue applicazioni (se sei uno sviluppatore) l’AI e il machine learning per riconoscere immagini e le facce delle persone.

Inoltre se sei un’azienda che ha a che fare con i Big Data, grandi quantità di dati, allora AMS può aiutarti a fare dei backup, analizzarli e risolvere tutte le tue problematiche.

Non basterebbe una guida di migliaia di parole per descrivere quello che ogni singolo tool di Amazon Web Services può fare per te, il tuo lavoro o la tua azienda…

4. WebHR

software ai WebHR

WebHR è il software AI perfetto per chi vuole automatizzare e migliorare tutti i processi legati alle risorse umane (HR = Human Resources).

Quando si parla di HR si sta parlando di stipendi da pagare, onboarding per entrare in una nuova azienda, controllare i timbri dei cartellini, etc…

Ogni giorno stare a dietro a questi dati può diventare stressante per un’azienda, così soluzioni come WebHR sono nate per affrontare questi problemi.

Grazie all’AI e al machine learning puoi risparmiare decine di ore e lasciare che sia un computer a controllare le questioni più burocratiche delle risorse umane.

Le persone sono uno degli asset più importanti di cui un’azienda dispone, per questo saperli valorizzare è il minimo che puoi fare per aumentare la loro produttività e felicità.

Grazie a WebHR potrai condurre sondaggi, gestire stipendi e ferie da una sola applicazione, senza dover impazzire tra mille scartoffie.

Anche in questo caso, per facilitare tutto all’utente, il prezzo varia in base al numero di dipendenti. (circa 2 euro per dipendente al mese).

5. Protege

Protege

Protege è una suite di tool open source per programmatori esperti e principianti che vogliono condividere le loro creazioni.

In particolare Protege è un software  per chi vuole creare tool basati sulle abilità umane che possono impattare nello specifico mercati come l’e-commerce, la medicina e tanti altri.

Si tratta di un tool gratuito, ma l’unico svantaggio è che può apparire molto complesso se non hai nessun tipo di conoscenze in ambito di programmazione.

Ma la cosa più importante è che potrai sempre entrare nelle community di programmatori dove i migliori accademici ti aiuteranno dandoti feedback preziosi per migliorare le tue creazioni.

6. Nervana Neon

Nervana Neon

Neon è il linguaggio e la suite di software AI più avanzata quando si parla di deep learning.

Neon è diventato famoso per la sua semplicità, infatti qualunque cosa dovrai fare ti mostrerà passo-passo come le tecnologie AI e deep learning si muovono per risolvere il tuo problema.

Al suo interno potrai trovare tool capaci di riconoscere voci, volti e il linguaggio naturale dell’essere umano.

Neon è gratis e soprattutto per qualsiasi domanda c’è un gruppo dove gli utenti possono risolvere i propri dubbi chiedendo direttamente ai veterani che utilizzano questo software da parecchio tempo.

Questo software offre molte soluzioni in ambiti come salute, finanza, servizi online, etc… Insomma, una volta che entri in questo mondo, il limite è davvero la fantasia.

7. OpeNNN

OpeNNN

OpenNNN è una suite open source di tool basati sul machine learning capaci di risolvere problemi di marketing, salute, energia e tanti altri.

Questo software può aiutarti ad analizzare e classificare grandi quantità di dati per fare previsioni future o scoprire relazioni tra vari elementi.

Se non hai minimamente dimestichezza in questi programmi, sappi che OpenNNN ti offre tutorial in semplici step per imparare e sfruttare le caratteristiche principali senza perdere tempo.

Puoi iniziare a dare un’occhiata alla libreria gratuita di software in maniera completamente gratuita: a te la scelta.

Conclusione

Siamo arrivati alla fine di questa guida sui 7 migliori software AI presenti sul mercato.

So che può sembrare tutto molto complicato, ma ora che conosci i software giusti è una questione di sceglierne uno e iniziare a investire del tempo per diventare un vero pro.

Ogni tool in base alle tue esigenze può offrirti una soluzione capace di farti risparmiare tempo, risorse ed energie.

Ora tocca a te fare una scelta e portare l’AI nella tua quotidianità per diventare un migliore professionista e marketer.

Se volessi approfondire la tematica AI, sappi che puoi iscriverti alla lista d’attesa di AI4Marketers: il nostro corso live su come utilizzare ChatGPT per potenziare il tuo marketing.

corso AI4Marketers sull'intelligenza artificiale

La prima edizione è già passata, ma stiamo progettando di lanciare la seconda con nuove aggiunte e tanti approfondimenti tratti dalle nostre esperienze personali.

Qualunque sarà la tua decisione ti ringrazio per credere nel mondo dell’intelligenza artificiale.

Alla prossima. 

0 0 votes
Recensioni
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x

Iscriviti gratuitamente a Marketers o accedi per utilizzare questa funzione. Riceverai anche 20/80, la nostra newsletter con strategie e notizie di marketing e business.

Ricevi una notifica quando tornerà disponibile il Bundle Metodo Marketers

Ricevi una notifica quando tornerà disponibile il Metodo Marketers