Recensione WP Rocket: il tool per ottimizzare le prestazioni del tuo sito

Ti sei mai chiesto come fare a rendere più veloce e responsive il tuo sito?

Nell’immenso panorama di tool e funzionalità all’avanguardia, c’è uno strumento che più di tutti aiuterà ad ottimizzare le prestazioni delle tue pagine web: sto parlando di WP Rocket.

Ciao, sono Francesco Ragusa, SEO Expert e Direttore Esecutivo di Marketers, azienda che da anni lancia e scala business di celebrity e creator nel mondo digitale.

francesco ragusa

Dopo approfondite ricerche e test, ho deciso di preparare questa recensione per mostrare come WP Rocket possa non solo drasticamente migliorare la velocità del tuo sito, ma anche trasformare l’intera esperienza online dei tuoi utenti.

In quest’articolo, condividerò con te le mie esperienze dirette e ti mostrerò come WP Rocket abbia le capacità di trasformare il tuo sito da una piattaforma (possibilmente) lenta e pesante a una che viaggia alla velocità della luce.

Sto parlando di uno strumento essenziale che sta rivoluzionando il mondo dell’ottimizzazione dei siti web offrendo tantissime funzionalità che, una volta implementate, aiutano ad abbassare la frequenza di rimbalzo, aumentare le conversioni, e migliorare le performance relative alle Core Web Vitals di Google.

E sappiamo bene quanto sia importante rispettare le linee guida del motore di ricerca più usato al mondo.

Preparati a scoprire come WP Rocket può essere la soluzione che hai sempre cercato per portare il tuo sito al livello successivo, migliorando la velocità e l’efficienza di ogni pagina web.

Let’s go!

Cos’è WP Rocket

WP Rocket non è un classico plugin, ma una potentissima soluzione per accelerare i tempi di caricamento del tuo sito web, ottimizzarne le performance e soddisfare le metriche richieste dalle Core Web Vitals di Google.

Se sono solito suggerire questo plugin non per è screditare i suoi competitor, ma perché le politiche di caching applicate da WP Rocket sono coerenti con quelli che sono i plugin che di solito utilizziamo in Marketers (come ad esempio Asset Cleanup e Rank Math) e nei progetti a cui lavoriamo.

Progettato specificamente per WordPress e costantemente aggiornato per soddisfare gli ultimi requisiti di performance web, grazie a WP Rocket vedrai migliorare drasticamente le prestazioni complessive del tuo sito.

Parlo per esperienza.

Un elemento chiave di WP Rocket è la sua natura all-in-one. È un plugin premium, non disponibile nella repository ufficiale di WordPress, ma acquistabile direttamente sul sito ufficiale.

La sua efficacia risiede nel modo in cui comprende e interagisce con l'ecosistema WordPress. A differenza di altri plugin che potrebbero risultare invasivi e disturbare l'interfaccia utente, WP Rocket opera in modo sottile ed efficiente.

Nei prossimi paragrafi andrò nel dettaglio su tutti gli aspetti tecnici.

L'installazione è semplice: una volta scaricato dal sito web ufficiale, dovrai procedere con l'installazione direttamente nella sezione “Plugin” di WordPress, cliccando su “Aggiungi nuovo”. Dopo l'attivazione, il tool sarà accessibile sotto la voce “Impostazioni” nel menu di WordPress.

WP Rocket inizia immediatamente a lavorare per te, applicando una serie di opzioni avanzate per incrementare le prestazioni, come ritardare l'esecuzione di JavaScript, lavorare su CSSminificazione e Lazyload.

Con questo strumento nella tua cassetta degli attrezzi, il tuo sito web può raggiungere prestazioni eccezionali, facendo affidamento su una tecnologia all'avanguardia che integra opzioni di ottimizzazione per le quali avresti bisogno di installare diversi plugin.

Preparati a vedere il tuo sito web trasformarsi e raggiungere livelli di velocità e efficienza mai visti prima.

Perché la velocità del tuo sito web non può essere trascurata

In un'era digitale dove la velocità è tutto, la performance del tuo sito web gioca un ruolo cruciale nel determinarne il successo, sia agli occhi degli utenti che di Google.

Non importa se gestisci un blog, un e-commerce o un sito vetrina, la rapidità con cui il tuo sito si carica e risponde alle azioni degli utenti è fondamentale.

Ecco perché insisto sempre sull'importanza di non trascurare questo aspetto.

La velocità del sito influisce direttamente sulla frequenza di rimbalzo (bounce rate), ovvero il numero di visitatori che abbandonano il sito dopo aver visto solo una pagina. Un sito lento, che si carica a fatica o che presenta elementi multimediali pesanti, inevitabilmente porta gli utenti a perdere la pazienza e ad abbandonare una pagina.

Questo non solo diminuisce l'efficacia del tuo sito ma può anche peggiorare il tuo posizionamento nei risultati di ricerca di Google.

Anche il tasso di fidelizzazione è strettamente legato alla velocità del sito. I nuovi visitatori e quelli di ritorno sono meno propensi a interagire con un sito che non fornisce un'esperienza utente fluida e veloce.

Se il tuo sito non è in grado di caricarsi rapidamente, corri il rischio di perdere sia potenziali nuovi clienti sia quelli già acquisiti.

Non meno importante è l'impatto della velocità del sito sugli obiettivi di business. Sia che il tuo scopo sia generare lead o incrementare le vendite, un sito lento può seriamente compromettere il raggiungimento di questi obiettivi.

La velocità non è solo una questione di esperienza utente, ma è un fattore determinante per la conversione degli utenti in clienti.

La visibilità organica del tuo sito è direttamente influenzata dalle metriche di Google, in particolare dalle Core Web Vitals, introdotte nel 2020 e diventate fattori di ranking nel 2021. Queste metriche valutano aspetti come la stabilità visuale delle pagine, l'interattività e la velocità di caricamento, divenendo elementi cruciali per la SEO. A tal proposito, puoi anche consultare la nostra guida completa per migliorare il posizionamento Google del tuo sito web.

Nel prossimo paragrafo, approfondiremo il tema Core Web Vitals e vedremo come WP Rocket può aiutarti a ottimizzare queste metriche fondamentali per migliorare le performance di velocità del tuo sito web.

Cosa sono le Core Web Vitals e come WP Rocket ti aiuta a ottimizzarle

Le Core Web Vitals sono le nuove metriche, introdotte a giugno 2021 da Google, per misurare la qualità dell’esperienza utente in termini di navigazione web.

Questi parametri sono diventati fondamentali nel determinare il ranking di un sito web sul motore di ricerca più utilizzato al mondo.

Anche il sito di Marketers ha subito delle penalizzazioni in passato, e una volta apportate le giuste modifiche, le performance hanno visto subito un netto miglioramento.

recensione wp rocket - velocita sito web variazione sito

WP Rocket si rivela un alleato fondamentale in questo contesto. Il plugin ottimizza le performance del sito agendo proprio sulle metriche che vanno a formare le Core Web Vitals.

recensione wp rocket - core web vitals

Vediamole insieme:

  1. FID (First Input Delay)
    Il FID valuta il tempo necessario affinché una pagina web diventi interattiva dopo che un utente ha effettuato un'azione, come un clic.
    WP Rocket migliora il FID attraverso la riduzione del tempo di esecuzione e la minimizzazione dell'impatto del codice di terze parti. Utilizza tecniche come la minificazione e il differimento dei JavaScript per accelerare l'interattività.
  2. CLS (Cumulative Layout Shift)
    Il CLS misura la stabilità visiva della pagina, quantificando la frequenza e l'entità delle modifiche inattese del layout durante il caricamento.
    WP Rocket ottimizza questa metrica stabilizzando il caricamento dei font, gestendo in modo efficace i frame e impedendo cambiamenti improvvisi del layout, grazie anche all'uso di tecniche come il Lazyload.
  3. LCP (Largest Contentful Paint)
    LCP misura il tempo necessario per caricare il contenuto più grande e visibile della pagina, come immagini, video o blocchi di testo.
    WP Rocket accelera questo processo attraverso l'integrazione di CDN (Content Delivery Network) esterne e altre strategie di ottimizzazione che velocizzano il caricamento di tali contenuti.
  4. INP (Interaction to Next Paint)
    Questa metrica valuta la velocità di risposta di una pagina web a un input dell'utente, come un clic o un tocco.
    WP Rocket migliora l'INP ottimizzando il tempo di esecuzione dei JavaScript e assicurandosi che la pagina reagisca rapidamente agli input degli utenti.
  5. TTFB (Time to First Byte)
    Questa metrica misura il tempo che intercorre dal momento in cui una richiesta viene inviata al server a quando il primo byte di risposta viene ricevuto dal browser. Un TTFB breve è cruciale per una veloce risposta del sito.
    WP Rocket aiuta a migliorare questa metrica attraverso la riduzione dei tempi di caricamento dei JavaScript, mediante tecniche di defer delay. Anche se WP Rocket non modifica la risoluzione DNS né gestisce direttamente l'implementazione di protocolli come l'http3, che è di competenza del server, facilita comunque un accesso più veloce ai contenuti del sito ottimizzando l'uso della cache del browser e minimizzando i redirect inutili.

Grazie a queste ottimizzazioni, WP Rocket aiuta a migliorare l'esperienza generale dell'utente e, di conseguenza, il posizionamento del sito nei risultati di ricerca di Google.

Con WP Rocket, puoi aspettarti un notevole incremento nella performance del tuo sito, producendo una migliore esperienza utente e, conseguentemente, un miglior posizionamento su Google.

È uno strumento indispensabile per chiunque desideri navigare in acque sicure nel vasto mare della SEO. Si tratta di un tema di fondamentale importanza e di cui ho parlato nel dettaglio anche all’interno di questa guida alla Search Engine Optimization.

A chi si rivolge WP Rocket

WP Rocket è uno strumento versatile che si rivolge a diverse categorie di utenti, rendendosi così fondamentale per qualsiasi tipo di sito web.

Ecco alcune categorie per le quali questo tool può diventare un asset strategico importante.

  1. Blogger
    WP Rocket è perfetto per i blogger che vogliono offrire ai propri lettori un'esperienza di navigazione veloce e piacevole. Con il suo sistema di caching automatico, non solo migliora i tempi di caricamento del blog, ma anche le conversioni, mantenendo basso il tasso di abbandono del sito.
    È compatibile con i temi e i plugin più popolari per blog, garantendo un'ottimizzazione efficace e senza problemi.
  2. eCommerce
    Per i proprietari di negozi online, WP Rocket assicura una maggiore velocità di caricamento, essenziale per aumentare le conversioni e migliorare la user experience.
    Il plugin automaticamente esclude pagine cruciali come “Carrello”, “Cassa” e “Il Mio Account” dalla cache, evitando conflitti e assicurando che il sito sia sempre veloce e reattivo.
    Compatibile con i principali plugin di eCommerce come WooCommerce, è la scelta ideale per chi vuole un sito di vendita online performante.
  3. Freelancer e Agenzie
    WP Rocket è lo strumento ideale per freelance e agenzie che gestiscono siti web per clienti. Grazie alla sua capacità di applicare automaticamente l'80% delle migliori pratiche di performance web, WP Rocket consente di risparmiare tempo prezioso e di offrire ai clienti risultati straordinari.
    Con il piano “Infinite”, i freelancer e le agenzie possono utilizzare WP Rocket su un numero illimitato di siti, semplificando la gestione e l'ottimizzazione dei progetti.

Come già specificato, questo strumento assicura un'installazione semplice e velocerisultati immediati e compatibilità con i temi e i plugin più diffusi.

Che tu sia un blogger, un professionista del web o gestisca un ecommerce, WP Rocket è una soluzione ideale per ottimizzare la velocità e le performance del tuo sito.

Funzionalità di WP Rocket

Nella vasta gamma delle sue funzionalità, WP Rocket offre strumenti dedicati a ottimizzare ogni aspetto del tuo sito, dalla velocità di caricamento alla gestione efficiente delle risorse.

Nei prossimi paragrafi, esploreremo in dettaglio le varie feature di WP Rocket, seguendo l'ordine del menu presente nell'applicazione.

Analizzeremo le sezioni dedicate alla Cache, all'Ottimizzazione dei File, ai Media, al Precaricamento, al Database e alla CDN.

Ogni funzione è stata progettata per offrirti il massimo controllo sull'ottimizzazione del tuo sito, garantendo al contempo una semplicità d'uso che rende WP Rocket accessibile anche a chi non possiede competenze tecniche avanzate.

Inoltre, discuteremo della compatibilità del plugin con altri strumenti e delle possibili integrazioni che puoi realizzare, per una gestione ancora più completa ed efficiente del tuo sito web.

Cominciamo!

Cache

Una delle funzioni più rilevanti di WP Rocket è la sua capacità di gestire efficacemente la cache. Questa caratteristica è fondamentale per ogni sito, in particolare quando si tratta di differenziare le performance tra desktop e dispositivi mobili. Se il tuo sito presenta notevoli discrepanze in termini di velocità di caricamento tra queste due piattaforme, WP Rocket offre la soluzione ideale.

recensione wp rocket - cache

Il tempo di risposta della pagina (Time to First Byte), come abbiamo visto, è un elemento cruciale per la velocità complessiva del tuo sito. Un TTFB elevato può significare tempi di caricamento lunghi e un'esperienza utente negativa.

Per citarti un esempio, nel corso della Masterclass che ho tenuto all’interno della nostra community di Marketers Pro, abbiamo analizzato un sito senza cache che ha registrato tempi di risposta di 2470ms, un valore decisamente elevato.

recensione wp rocket - velocita sito web senza cache

Dopo aver implementato WP Rocket, abbiamo notato un netto miglioramento nei tempi di risposta, scesi fino a 12ms, dimostrando l'efficacia di questo strumento nell'ottimizzazione del TTFB.

recensione wp rocket - velocita sito web con cache

Se sei un marketer o lavori nel digitale, ti invito a considerare la possibilità di entrare a far parte della community premium di Marketers Pro, all’interno della quale troverai non solo la Masterclass che ti ho appena citato, ma anche i nostri percorsi dedicati a WordPressSEO, Lead Generation e Come creare un business online. Con le nozioni che apprenderai e il supporto della community di Marketers, avrai sicuramente un vantaggio competitivo che farà la differenza.

Tornando a noi, per evitare di avere un TTFB fuori dalla norma, bisogna avere un sistema di caching ben funzionante.

Hai appena constatato come la gestione avanzata della cache offerta da WP Rocket non solo può migliorare significativamente la velocità del tuo sito, ma contribuisce anche a fornire un'esperienza utente più fluida e piacevole, soprattutto perchè separa il sistema di caching di dispositivi desktop e mobili.

Ottimizzazione dei File

L'ottimizzazione dei file in WP Rocket gioca un ruolo chiave nel migliorare le metriche delle Core Web Vitals, in particolare per First Input Delay (FID) e First Content Paint (FCP).

I ritardi di caricamento sono un problema comune dei siti che hanno numerosi plugin installati.

Consiglio personalmente anche di associare a WP Rocket un plugin come Asset CleanUp per gestire e limitare il caricamento di risorse non necessarie, come script e stili di terze parti.

Concentrandosi su CSS e JavaScript, WP Rocket utilizza diverse tecniche per minimizzare e ottimizzare questi file.

Come prima cosa, la sezione “Ottimizzazione dei file” consente di minificare i file CSS, rimuovendo gli spazi inutili. Per i CSS, questo processo crea un unico grande file su un'unica riga, riducendo significativamente i tempi di caricamento. Puoi attivare questa funzione semplicemente spuntando la casella di fianco a “Minifica i file CSS” e “Combina i file CSS” nel menu.

recensione wp rocket - ottimizzazione file css

Rimuovendo spazi inutili e combinando i file, WP Rocket riduce il tempo necessario per caricare e visualizzare i contenuti sulla pagina, migliorando l'FCP.

Allo stesso modo, minificare i file Javascript riduce non solo il numero di richieste HTTP ma anche le dimensioni complessive dei file, velocizzando anche in questo caso il tempo di caricamento. Puoi attivare questa funzione spuntando la casella di fianco a “Minifica i file Javascript” e “Combina i file Javascript”.

Ora passiamo all’ottimizzazione della pubblicazione del CSS: conosciuta anche come Critical CSS, questa funzionalità permette di identificare e caricare solo il CSS necessario per renderizzare la pagina in questione. WP Rocket scansiona i contenuti della pagina, rileva il CSS essenziale e lo inserisce in un tag <style> all'interno del tuo sito web, garantendo che il CSS non diventi un fattore bloccante per il caricamento della pagina.

recensione wp rocket - ottimizzazione file javascript

Per quanto riguarda la funzione per caricare in modalità differita, ossia in asincrono, il JavaScript, WP Rocket ti permette di evitare che il codice JS risulti bloccante per il caricamento della pagina, consentendo all’HTML di essere elaborato prima dell’esecuzione dei JavaScript.

Infine, WP Rocket offre l'opzione di “Rimandare l’esecuzione del JavaScript”, che carica il JS solo quando l'utente compie un'azione specifica sul sito, come ad esempio un clic in una specifica sezione dove è presente quel determinato codice.

In alcuni casi, il codice Jquery può causare problemi nella funzionalità del sito dopo l'applicazione di queste ottimizzazioni. Per questo motivo, WP Rocket permette di escludere specifici script dall'essere rimandati nella loro esecuzione, attraverso l'inserimento del seguente codice nella casella di testo presente alla voce “Escludere i file Javascript” che compare una volta spuntata la casella “Rimanda l’esecuzione del Javascript”:

/jquery-?[0-9](.*)(.min|.slim|.slim.min)?.js

js-(before|after)

(?:/wp-content/|/wp-includes/)(.*)

Questo passaggio assicura che il sito funzioni correttamente anche dopo le ottimizzazioni apportate.

Dopo aver impostato questa sezione come descritto, è importante cancellare la cache e verificare il corretto funzionamento del sito utilizzando una scheda di navigazione in incognito ed effettuando un controllo accurato.

L'implementazione di queste tecniche di ottimizzazione non solo migliora la velocità di caricamento del sito, ma contribuisce anche a fornire un'esperienza utente più fluida e reattiva.

Media

Parlando di ottimizzazione delle risorse multimediali, WP Rocket offre delle funzionalità fondamentali nella sezione “Media”. Una di queste è il Lazyload, o caricamento ritardato, che permette alle immagini di caricarsi solo quando l'utente effettua lo scroll sulla specifica immagine. Questa funzione è vitale per migliorare i tempi di caricamento del sito, poiché riduce il peso delle pagine durante il primo accesso.

recensione wp rocket - media

Inoltre, è possibile abilitare il Lazyload anche per iFrame e video.

Una funzione particolarmente utile è quella che sostituisce gli iFrame di YouTube con un'immagine di anteprima, ottimizzando ulteriormente i tempi. Questo è fondamentale per non appesantire la pagina con elementi multimediali che potrebbero non essere immediatamente necessari all'utente.

La seconda funzione espletata da questa sezione è l'opzione Add missing image dimensions, che consente di aggiungere automaticamente le dimensioni mancanti delle immagini. Questo aiuta a prevenire il Cumulative Layout Shift (CLS), che indica quel fenomeno in cui il contenuto della pagina si sposta in modo inaspettato durante il caricamento, influenzando negativamente l'esperienza utente.

Presta attenzione, quindi, quando imposti le varie funzionalità presenti in questa sezione, in quanto renderanno i contenuti multimediali più gestibili e performanti.

Precaricamento

Passiamo ora alla sezione “Precaricamento”, un'area essenziale per velocizzare l'accesso ai contenuti del tuo sito web e di quelli ad esso collegati.

recensione wp rocket - precaricamento

Questa sezione ti permette di lavorare su quattro funzionalità:

  1. Precarica la Cache
    Questa funzionalità è cruciale per assicurare che il tuo sito web sia immediatamente disponibile per i visitatori. Attivando l'opzione “Attiva precaricamento della cache basato sulla sitemap”, WP Rocket utilizzerà la sitemap XML, come quella fornita da Rank Math, per generare anticipatamente i file di cache delle pagine. Questo significa che, quando un visitatore accede al sito, troverà le pagine già caricate e pronte per la visualizzazione, riducendo i tempi di attesa.
  2. Precaricamento dei link
    La funzione “Abilita il precaricamento dei link” di WP Rocket è progettata per anticipare le azioni dell'utente. Quando una pagina viene caricata, tutti i link presenti vengono precaricati in cache. Così, quando l'utente clicca su uno di essi, la pagina corrispondente si carica più velocemente, creando un'esperienza di navigazione fluida e immediata.
  3. Precarica le richieste DNS
    Questa impostazione permette di anticipare la risoluzione DNS di domini esterni utilizzati sul tuo sito. Hai la possibilità di precaricare link specifici, come quelli di Google Tag Manager o Iubenda, in modo tale da ottimizzare ulteriormente il processo. Ciò accelera il processo di connessione a queste fonti quando vengono richieste, riducendo i tempi di caricamento delle risorse esterne.
  4. Precarica i font
    Invece di utilizzare font esterni come quelli di Google, una cosa che molte persone non sanno è che puoi caricare i font direttamente sul tuo sito. Utilizzando il formato .woff2, più recente e performante, assicuri un caricamento veloce e efficiente dei font.
    Se utilizzi Elementor, puoi facilmente aggiungere font personalizzati attraverso il tab dedicato. In alternativa, puoi sfruttare diversi plugin disponibili nella repository di WordPress per caricare font custom.
    Ricorda, per non appesantire il sito, di limitare il numero ad un paio di varianti per font.

Nella Masterclass che ho tenuto su Marketers Pro, mostro in dettaglio come ottimizzare queste impostazioni, includendo anche consigli su come gestire i Google Fonts per coloro che preferiscono continuare ad utilizzarli. Entrando nella nostra community, non solo potrai guardare la mia lezione, ma avrai accesso anche a percorsi di formazione dedicati a chi vuole intraprendere una nuova carriera nel mondo digital.

Database

Per mantenere il tuo sito WordPress pulito e performante, le funzionalità a disposizione alla voce “Database” sono ciò che fa al caso tuo.

La feature “Pulizia articoli” ti consente di gestire con facilità i contenuti del tuo sito. Puoi eliminare in modo collettivo le revisioni, le bozze automatiche e gli articoli cestinati, liberando spazio e risorse. D’altro canto, “Pulizia dei commenti” offre la possibilità di rimuovere in blocco i commenti spam e quelli cestinati.

Questo passaggio è essenziale per mantenere pulita e ordinata la sezione commenti del tuo sito, migliorandone la leggibilità e l'usabilità.

recensione wp rocket - database

La funzione “Pulizia dei transient” si occupa di gestire e eliminare i dati temporanei memorizzati nel tuo sito. Questi dati, se non gestiti correttamente, possono accumularsi e appesantire il database.

La “Pulizia del database” è un'altra caratteristica notevole. Dopo aver rimosso un plugin, ad esempio, è fondamentale pulire le tabelle del database per evitare che resti materiale residuo che potrebbe rallentare il tuo sito.

Infine, la feature “Automatic Cleanup” ti permette di impostare la pulizia delle tabelle del database con una frequenza specifica – giornaliera, settimanale o mensile. Questa automazione garantisce che il tuo sito resti sempre ottimizzato senza che tu debba intervenire manualmente.

CDN

Una Content Delivery Network (CDN) è una rete di server distribuiti in diverse posizioni geografiche che lavorano insieme per fornire la consegna rapida di contenuti Internet, come pagine web, video, immagini e altri file. Essa permette di ridurre i tempi di caricamento delle risorse web memorizzando una copia di queste risorse su server dislocati vicino agli utenti finali.

Quando un utente accede a un sito web che utilizza una CDN, viene automaticamente indirizzato al server più vicino, garantendo così una consegna del contenuto più veloce e efficiente. Questo non solo migliora l'esperienza dell'utente finale, riducendo i tempi di attesa, ma contribuisce anche a diminuire il carico sui server centrali.

recensione wp rocket - CDN

Abilitare una Content Delivery Network in WP Rocket è una strategia efficace per migliorare ulteriormente la velocità e le prestazioni del tuo sito web. Nella sezione CDN puoi inserire i nomi forniti dalla CDN che scegli di utilizzare.

Questo passaggio consente di integrare la CDN con il tuo sito, garantendo che i tuoi asset (come immagini, CSS e JavaScript) siano distribuiti e caricati dalla rete scelta.

Una Content Delivery Network efficiente e ben configurata può fornire un miglioramento significativo nelle prestazioni del sito web, contribuendo a ottimizzare l'esperienza dell'utente e a migliorare i ranking sui motori di ricerca.

In Marketers utilizziamo BunnyCDN, a mio perare ottima in quanto rapporto qualità/prezzo, ma vi sono diverse alternative di pari livello, come ad esempio Cloudflare.

Compatibilità

WP Rocket si distingue per la sua ampia compatibilità, garantendo un'esperienza senza interruzioni indipendentemente dagli strumenti che utilizzi per il tuo sito WordPress.

WP Rocket è compatibile con il 99% delle aziende di hosting. Tra i provider di hosting più popolari con i quali WP Rocket assicura compatibilità troviamo Wp EngineDreamHostFlywheelPantheonBluehostPressableGodaddyKinsta.

Se il tuo hosting non è in questa lista, non preoccuparti: WP Rocket è probabilmente comunque compatibile!

WP Rocket è inoltre compatibile con i temi e i page builders più popolari di WordPress. Tra questi troviamo Elegant Themes, Astra, Avada, Beaverbuilder, Elementor, Flatsome, GeneratePress e Visual Composer.

Per quanto riguarda i plugin, WP Rocket si integra senza problemi con una vasta gamma di strumenti, assicurando potenza e velocità al tuo sito. Alcuni dei plugin più popolari compatibili con WP Rocket includono Rank MathYoast, WpForms, Gravity e Imagify.

Per i siti eCommerce, WP Rocket garantisce prestazioni elevate evitando conflitti e escludendo dalle cache le pagine sensibili. È compatibile con plugin eCommerce molto diffusi come Bigcommerce, Woocommerce, Easydigitaldownloads, Wp Shop, ottimizzando la velocità e contribuendo a migliorare le vendite.

Se il tuo sito è multilingue, WP Rocket ti permette di gestire la cache per una specifica lingua o per tutte le lingue contemporaneamente, assicurando una velocità di caricamento ottimale per un pubblico internazionale. Plugin multilingue compatibili includono WPML, MultilingualPress, Weglot e Polygang.

Per maggiori dettagli e un elenco completo delle integrazioni, ti consiglio di consultare la documentazione ufficiale presente sul sito ufficiale di WP Rocket.

Integrazioni

Esploriamo ora le integrazioni avanzate di WP Rocket. In questo paragrafo, mi concentrerò su tre elementi chiave: la Cache Varnish, l'integrazione con Cloudflare e l'integrazione con Sucuri.

Ognuna di queste integrazioni svolge un ruolo unico nel migliorare l'efficienza del tuo sito. Ecco come possono trasformare il modo in cui il tuo sito interagisce con i visitatori, elevando notevolmente le sue prestazioni.

• Cache Varnish

WP Rocket consente di usare simultaneamente la suo sistema di caching e quello di Varnish. Questa integrazione sincronizza le due cache grazie all’utilizzo di un add-on.

Se il tuo sito è ospitato su WP Engine, Flywheel, Cloudways o WPX, WP Rocket lo rileverà automaticamente e attiverà l'add-on Varnish per te. Per altre piattaforme come SiteGround, Kinsta e Pressable, questa opzione non è necessaria, poiché WP Rocket è già sincronizzato con la loro cache server.

Se il tuo server utilizza Varnish e non sei su una di queste piattaforme, puoi attivare manualmente l'add-on all’interno di WP Rocket.

Ricorda: se hai attivato l'opzione “Separate cache files for mobile devices”, assicurati che la configurazione di Varnish distingua le richieste mobile da quelle desktop.

Trovi la guida ufficiale nella documentazione ufficiale di WP Rocket.

• Integrazione Cloudflare

Per quanto riguarda le CDN, WP Rocket è compatibile e complementare con Cloudflare. Utilizzando l'add-on dedicato, puoi sincronizzare facilmente le impostazioni.

È importante non inserire i CNAME di Cloudflare nella scheda CDN di WP Rocket, in quanto ciò potrebbe causare problemi al sito.

WP Rocket supporta anche CDN standard oltre a Cloudflare, ed è compatibile con la maggior parte dei provider CDN, incluso il suo servizio premium RocketCDN. Per un'ottimizzazione efficace, ti consiglio di attivare la minificazione sia su Cloudflare che su WP Rocket.

Per usare WP Rocket con Cloudflare, aggiungi il tuo sito al tuo account Cloudflare e segui la loro guida per la configurazione.

Nota: se utilizzi l'add-on Cloudflare di WP Rocket, non è necessario il plugin ufficiale di Cloudflare, a meno che tu non utilizzi Cloudflare APO.

Troverai tutte le informazioni a riguardo nella documentazione ufficiale.

• Integrazione Sucuri

Se utilizzi il Firewall Sucuri con la sua cache abilitata, dovresti attivare l'add-on WP Rocket dedicato. Questo manterrà le cache sincronizzate, assicurando che il tuo sito sia sempre aggiornato con i contenuti più recenti.

Dopo averlo attivato, ogni volta che WP Rocket cancellerà la sua cache, verrà cancellata anche quella di Sucuri. Per attivarlo, vai nella scheda Add-on di WP Rocket, attiva il toggle e inserisci la chiave API, che troverai nel tuo account Sucuri sotto la voce API.

Anche per questa integrazione, tutte le informazioni approfondite sono reperibili grazie alla documentazione ufficiale presente su WP Rocket.

Queste integrazioni garantiscono un'esperienza ottimizzata e una compatibilità estesa, migliorando significativamente le prestazioni del tuo sito web. Per maggiori dettagli e istruzioni specifiche, ti invito a consultare le fonti ufficiali che ho linkato, così da non lasciare nulla al caso.

Pricing

Ora che abbiamo esplorato in dettaglio tutte le funzionalità di WP Rocket, è il momento di approfondire un aspetto cruciale: il costo.

Come già specificato, WP Rocket è un plugin premium, quindi è importante comprendere i vari piani disponibili e le loro differenze per scegliere quello più adatto alle tue esigenze.

recensione wp rocket - pricing

WP Rocket offre tre diversi piani di abbonamento:

  1. Piano Single: costo di 59 euro all'anno. Questo piano offre aggiornamenti del prodotto e supporto per un sito web;
  2. Piano Plus: costo di 119 euro all'anno. Questo piano include aggiornamenti del prodotto e supporto per tre siti web;
  3. Piano Infinite: costo di 299 Euro all'anno. Questo è il piano più completo, che offre aggiornamenti del prodotto e supporto per un numero illimitato di siti web.

Tutti i piani includono una garanzia di rimborso del 100% entro 14 giorni dall'acquisto. Se non sei soddisfatto, puoi richiedere un rimborso completo entro questo periodo.

Chiunque abbia un sito WordPress può acquistare WP Rocket. Si tratta di un tool ideale per siti di ogni dimensione e tipo, da un semplice blog a un negozio online.

Per usare WP Rocket sul tuo sito web, è necessario che abbia come minimo PHP aggiornato alla versione 7.

WP Rocket funziona su server ApacheNGINXLitespeed o Windows con permalink “Pretty” attivati in WordPress.

Inoltre, WP Rocket offre anche un programma di affiliazione.

WP Rocket è ovviamente conforme al GDPR e non memorizza né accede a dati personali, né aggiunge cookie.

Scegliere il piano giusto dipende dalle tue esigenze specifiche. Indipendentemente dalla tua scelta, voglio ricordare che con WP Rocket stai facendo un investendo in una soluzione completa per ottimizzare le prestazioni del tuo sito WordPress e, di conseguenza, stai investendo sul successo della tua attività.

Supporto

WP Rocket offre degli ottimi strumenti di supporto per garantire che tu possa sfruttare al meglio tutte le sue funzionalità.

Prima di tutto, esiste un Help Center molto fornito, dove puoi trovare una vasta gamma di documentazioni che coprono ogni aspetto di WP Rocket: dalle impostazioni base alle soluzioni per i problemi tecnici più comuni.

Se preferisci un approccio più visivo, WP Rocket offre anche una serie di tutorial video. Questi tutorial sono progettati per guidarti passo dopo passo, dalla prima installazione di WP Rocket alle tecniche di personalizzazione più avanzate. È un ottimo modo per apprendere rapidamente e visivamente come massimizzare le prestazioni del tuo sito.

Inoltre, WP Rocket ha creato una community tramite un gruppo Facebook, dove puoi connetterti con altri utenti di WP Rocket in tutto il mondo. Questo spazio è perfetto per condividere esperienze, trucchi e suggerimenti.

E se hai bisogno di un aiuto più diretto? Nessun problema.

WP Rocket dispone di un team dedicato di “Rocketeers” pronti a fornire supporto attraverso diverse fasce orarie. Il supporto è disponibile attraverso la loro pagina di contatto.

Learning

In WP Rocket, l'apprendimento è una parte fondamentale del processo di ottimizzazione del tuo sito web. La piattaforma offre una vasta gamma di documentazioni per tutte le sue funzionalità, rendendo facile per gli utenti comprendere e sfruttare al meglio ogni aspetto del plugin.

Troverai guide dettagliate che spiegano come iniziare, oltre a informazioni sulle funzionalità essenziali e risposte alle domande frequenti. La documentazione è organizzata per categorie, coprendo argomenti come Caching, Ottimizzazione dei file, Media, Lazyload, Preload, Database, CDN, Heartbeat e add-on, per citarne alcuni.

Un aspetto particolarmente utile è la sezione dedicata a RocketCDN, la CDN premium di WP Rocket, che offre dettagli su come questa può migliorare ulteriormente le prestazioni del tuo sito. In aggiunta, troverai risorse informative sulle Core Web Vitals, PageSpeed, Performance, WordPress, Htaccess e PHP.

Per chi cerca un approfondimento ancora maggiore, ci sono Tips e Tutorial, informazioni sulla Compatibilità, Troubleshooting e gestione delle Licenze. Queste risorse sono progettate per fornire una conoscenza completa e approfondita, permettendoti di massimizzare l'efficacia di WP Rocket sul tuo sito web e sfruttare al meglio tutte le sue potenzialità.

Conclusione

That’s it!

Eccoci giunti alla conclusione di questa recensione su WP Rocket, uno strumento indispensabile per chiunque desideri ottimizzare le prestazioni del proprio sito WordPress.

Abbiamo esplorato insieme le numerose funzionalità offerte da WP Rocket, tra cui la gestione avanzata della cache, l'ottimizzazione dei file CSS e Javascript, il supporto per i media attraverso il LazyLoad, e l'integrazione con CDN per accelerare il caricamento del sito.

Tra i pregi più apprezzati di WP Rocket, spiccano sicuramente la semplicità di configurazione, il controllo granulare delle politiche di cache, l'elaborazione del Critical CSS, il supporto nativo con le CDN, la pulizia del database, il controllo dell’Heartbit API di WordPress, e le opzioni per il precaricamento delle risorse.

Tuttavia, è importante segnalare come limite la mancata possibilità di gestione degli asset on page per includerne o escluderne il caricamento.

WP Rocket si rivela quindi una soluzione efficace e versatile, adatta a qualsiasi tipo di sito web, dalla piccola impresa al grande e-commerce. La sua capacità di migliorare notevolmente la velocità di caricamento e l'esperienza utente fa di WP Rocket uno strumento essenziale per il successo online.

In conclusione, se il tuo obiettivo è quello di massimizzare le prestazioni del tuo sito e garantire un'esperienza utente ottimale, WP Rocket è senza dubbio la scelta giusta.

Prima di lasciarti, vorrei sottolineare l'importanza di investire nella tua formazione per massimizzare il tuo successo. Con questo in mente, ti incoraggio ad iscriverti a Marketers Pro.

Nella nostra community, avrai accesso a strumenti avanzati che ti permetteranno di sfruttare al massimo il tuo traffico, convertendo i visitatori in potenziali clienti, mantenendo un dialogo con loro e guidandoli attraverso un processo di acquisto efficiente, facile e intuitivo.

L'iscrizione a Marketers Pro ti offre una serie di benefit esclusivi: oltre all'accesso a una community privata di creativi, marketer e imprenditori digitali, otterrai contenuti formativimasterclass di approfondimento e molto altro. Avrai accesso a corsi professionali progettati per aiutarti a crescere nel mercato digitale, la possibilità di interagire con membri della Marketers family, con i nostri docenti e molte altre opportunità di formazione e networking.

Detto questo, ti auguro il meglio per la tua carriera e un'esperienza straordinaria con WP Rocket!

0 0 votes
Recensioni
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x

Iscriviti gratuitamente a Marketers o accedi per utilizzare questa funzione. Riceverai anche 20/80, la nostra newsletter con strategie e notizie di marketing e business.

Ricevi una notifica quando tornerà disponibile il Bundle Metodo Marketers

Ricevi una notifica quando tornerà disponibile il Metodo Marketers