recensione activecampaign

Recensione ActiveCampaign: il software più utilizzato in Italia per fare marketing automation

Se stai cercando un software di marketing automation potente ed intuitivo, non cercare oltre: oggi ti presentiamo ActiveCampaign.

In un’era in cui la competizione online è sempre più feroce, il marketing automation si rivela fondamentale per conquistare e mantenere l’attenzione del pubblico.

Ma chi sono per farti una recensione di ActiveCampaign?

Sono Marco Bryan Grieco, Growth Manager in Marketers, un gruppo di aziende che si occupa ogni giorno di scalare business digitali di imprenditori, personal brand e celebrity.

marco bryan grieco

E siamo sempre alla ricerca delle migliori soluzioni per aiutarti a ottenere risultati straordinari.

Ho testato ed uso personalmente ActiveCampaign e sono entusiasta di condividere con te tutte le mie esperienze e opinioni. (Anche quelle negative e come risolverle)

Immagina di poter creare automazioni personalizzate, interagire con i tuoi contatti in modo mirato e fornire un’esperienza unica a ciascun utente.

ActiveCampaign ti offre tutto questo e molto altro ancora.

Sono i dettagli che fanno la differenza, come i template di base per le automazioni, l’eccellente documentazione inclusa nella sezione Learning e la semplicità nell’esecuzione di test A/B che vi aiuteranno a ottenere risultati straordinari.

Nel corso di questo articolo, ti condurrò in un viaggio attraverso le caratteristiche e le funzionalità di ActiveCampaign.

E ti mostrerò come attivarlo tramite Active Powered, la soluzione italiana che semplifica l’uso di questa potente piattaforma senza farti spendere un euro in più.

Tra l’altro utilizzando il coupon “MARKETERS” otterrai uno sconto del 10% sui primi 12 mesi!

Se sei quindi interessato a migliorare le tue campagne di marketing e automatizzare i processi per ottenere risultati straordinari, continua a leggere!

Sei pronto a scoprire come questa potente piattaforma può dare una spinta significativa alla tua strategia di marketing?

Cos’è ActiveCampaign

ActiveCampaign è una piattaforma all'avanguardia per la gestione delle campagne di marketing automation.

È progettata per semplificare ed ottimizzare il processo di automazione, consentendoci di creare e inviare e-mail personalizzate, gestire i tuoi contatti e monitorare le tue statistiche in modo efficiente e per nulla complicato.

La sua semplicità di utilizzo è infatti uno degli aspetti che preferisco.

Grazie alla sua interfaccia intuitiva e alle potenti funzionalità, ActiveCampaign si è affermato come uno dei software più utilizzati in Italia per il marketing automation.

Perché attivare ActiveCampaign tramite Active Powered

Se stai considerando l'implementazione di ActiveCampaign per la tua attività, acquistare dal più importante rivenditore italiano Active Powered rappresenta una scelta strategica.

Active Powered è il partner italiano di ActiveCampaign e fornisce assistenza, consulenza e formazione specializzata.

Attivando ActiveCampaign tramite Active Powered, potrai beneficiare di un supporto completo in italiano e ottenere una migliore comprensione delle funzionalità del software, garantendo una transizione senza intoppi e un utilizzo ottimale delle sue potenzialità.

Mentre, se possiedi già un account ActiveCampaign, puoi tranquillamente passare ad Active Powered e godere di tutti questi benefici.

Ma non solo.

Avrai ovviamente la licenza ufficiale del software e una formazione dedicata: il tutto gratuitamente.

Le differenze tra Active Powered e ActiveCampaign

È importante comprendere le differenze tra Active Powered e ActiveCampaign.

Mentre ActiveCampaign offre il software di marketing automation, Active Powered fornisce il supporto italiano dedicato per l'implementazione e l'utilizzo efficace di ActiveCampaign, oltre che a sviluppare e fornire gratuitamente dei servizi aggiuntivi esclusivi, come il collegamento con Fatture in Cloud o le Facebook Leads.

Grazie alla partnership tra queste due entità, puoi godere di un'assistenza professionale in lingua italiana, risolvendo dubbi, ricevendo consulenze personalizzate e partecipando a sessioni di formazione specifiche per le tue esigenze.

A chi si rivolge ActiveCampaign

ActiveCampaign si rivolge a una vasta gamma di professionisti del marketing, e-commerce, imprenditori e aziende di diverse dimensioni che desiderano migliorare le loro strategie di marketing e automatizzare i processi.

Che tu sia un marketer esperto o un principiante, ActiveCampaign offre soluzioni personalizzate per soddisfare le tue esigenze specifiche.

È adatto sia per le piccole imprese che per le grandi aziende che desiderano aumentare l'efficacia delle proprie campagne e migliorare l'engagement dei clienti.

Funzionalità base

ActiveCampaign offre una vasta gamma di funzionalità di base che ti permettono di gestire le tue campagne in modo semplice e intuitivo.

Puoi creare e inviare e-mail personalizzate, segmentare i tuoi contatti in base a criteri specifici, automatizzare i flussi di lavoro e molto altro ancora.

Queste funzionalità costituiscono una solida base per iniziare con ActiveCampaign e ottenere risultati immediati.

Vediamo quindi ora alcune delle funzionalità base più rilevanti.

Campagne

Le campagne sono il cuore pulsante del tuo marketing.

Con ActiveCampaign, puoi creare campagne personalizzate che coinvolgono i tuoi contatti in modo efficace.

Ad esempio, puoi inviare e-mail utilizzando modelli pre-impostati (come ad esempio quelli dedicati alle newsletter, alle festività o alla presentazione di un servizio) e molto altro ancora.

Le campagne ti consentono di gestire e monitorare facilmente tutte le attività di marketing in un unico luogo e con un builder estremamente intuitivo.

Ma ti dirò di più.

I builder delle campagne sono intuitivi e molto semplici da utilizzare, anche per chi non ha alcune esperienza

Anche se, devo ammetterlo, a volte si hanno dei problemi con l’editor del builder della campagna. Ma ci tengo comunque a dire che, con maggior esperienza e il supporto dedicato, sarai in grado di risolvere facilmente.

Automazioni

L'automazione è una delle caratteristiche distintive di ActiveCampaign.

Puoi creare flussi di lavoro automatizzati che si attivano in base a determinate azioni o comportamenti dei contatti.

Oltretutto, ho trovato i template base sempre molto semplici da applicare.

Sono quindi perfetti per chi si approccia a questo strumento senza avere troppa esperienza in marketing automation, in quanto tutto il lavoro risulterà semplificato e molto più intuitivo.

Con ActiveCampaign è possibile anche visualizzare una mappa delle automazioni del profilo, in modo da tenere tutto sotto controllo a colpo d'occhio.

automations map

L'automazione semplifica il processo di gestione delle relazioni con i tuoi clienti e ti aiuta a ottimizzare le tue strategie di marketing.

Ad esempio, puoi inviare un'email di follow-up personalizzata dopo che un contatto ha completato un acquisto o hai la possibilità di segmentare i contatti in base alle loro interazioni con le tue campagne.

Ma ecco un piccolo consiglio.

Un'altra cosa che non sanno in tanti, è che se vogliamo mandare in un'automazione una mail il giorno dopo dell'optin alle ore 10:00, non basta mettere solo lo step “Attendi fino a fuso orario contatto 10:00” ma bisogna mettere prima un ritardo di 5/6 ore per evitare che, se un contatto fa optin alle ore 8, riceva 2 email nello stesso giorno a distanza di 2 ore.

Esempio:

automazione

ActiveCampaign ti permette anche di visualizzare il percorso di un utente all'interno di un'automazione secondo due viste differenti, funzionalità molto utile per testing e verifiche.

Vista 1:

percorso automazioni

Vista 2:

vista percorso automazione

E-Commerce

Se gestisci un negozio online, ActiveCampaign offre potenti funzionalità di e-commerce integrate.

Puoi facilmente sincronizzare il tuo negozio online con ActiveCampaign per tracciare e analizzare i comportamenti degli utenti, inviare messaggi personalizzati in base agli acquisti e implementare strategie di up-selling e cross-selling.

Contatti

Gestire i contatti è essenziale per una campagna di successo.

Con ActiveCampaign, puoi organizzare i tuoi contatti in liste, utilizzare tag e campi personalizzati per una gestione più avanzata.

Devo ammetterlo: la profilazione utente di ActiveCampaign è in assoluto la cosa che preferisco.

Questo perché, ActiveCampaign mi dà l’opportunità di creare:

  • liste (ad esempio in Marketers abbiamo creato una lista che si chiama Lead Generation Advertising);
  • tag per segmentare il cliente nella lista generale (ad esempio noi creiamo sia il tag Lead Generation Advertising Start che il tag lead generation Facebook Start);
  • campi personalizzati (abbiamo quindi lista lead generation advertising/tag lead generation advertising start e creiamo i campi fonte e data di ingresso o il prezzo con cui ha acquistato) che possono essere gestiti dinamicamente.

I campi personalizzati sono una funzionalità molto utile e versatile per aggiungere informazioni dettagliate sui profili utente: esistono vari tipi di campi personalizzati, che è possibile popolare sia manualmente che in automatico, tramite le automazioni.

manage fields

Perché ci è dannatamente utile tutto questo?

Perché in questo modo, quando creiamo una email, possiamo impostare dei blocchi di testo in base a dei campi personalizzati dell’utente o in base al possesso o non possesso di tag e stabilire che questi parametri regolino la visualizzazione di quel determinato blocco di testo.

Incredibile no?

Inoltre puoi importare facilmente i tuoi contatti da altre piattaforme o caricarli tramite file CSV.

Ma fai attenzione a questa parte.

Quando carichi i contatti in CSV ti consiglio di usare un tag per poi filtrarli in base a quel tag per capire se sono stati caricati tutti correttamente. Con questa pratica eviterai di perdere alcuni contatti che potrebbero non essere stati caricati tutti nella lista.

Purtroppo a volte ActiveCampaign non importa tutti i contatti quando si caricano tramite file CSV e inoltre, questa sezione può essere lenta in base al numero di contatti che si hanno in memoria.

Un altro problema in cui potresti incorrere, è la cancellazione in bulk dei clienti inattivi.

Ma di base perché i contatti in ActiveCampaign non vanno mai cancellati.

Anzi cancellarne troppi, anche 100 alla volta, può portare ad avere l’account bloccato!

Ecco la soluzione quindi:

Poniamo il caso di avere 5k utenti inattivi: la cosa migliore da fare è semplicemente disiscriverli dalle liste in bulk.

Problema risolto.

Oltretutto, la dashboard del profilo utente è molto dettagliata e ricca di funzionalità: qui è possibile visualizzare e intervenire sui campi personalizzati, i tag, le liste e le automazioni assegnate allo specifico utente.

Inoltre sono presenti una timeline con le varie azioni da lui compiute e una con le mail che l'utente ha ricevuto da parte nostra.

dashboard profilo utente

Statistiche

ActiveCampaign fornisce una ricca gamma di statistiche e report per misurare l'efficacia delle tue campagne.

Puoi monitorare le aperture, i clic, le conversioni e altre metriche chiave per valutare il successo delle tue strategie di marketing.

In ActiveCampaign è possibile visualizzare report su automazioni, campagne, andamento contatti e molto altro.

Ma è possibile anche generare report personalizzati.

Recensione ActiveCampaign: il software più utilizzato in Italia per fare marketing automation 1

Queste informazioni ti aiutano a identificare ciò che funziona e ciò che può essere migliorato, consentendoti di ottimizzare le tue campagne per ottenere risultati migliori nel tempo.

Ma facciamo qualche esempio pratico.

Una funzionalità che usiamo molto in Marketers sono i database su Google Sheet in base al funnel specifico e i relativi report dei risultati.

Questo grazie all'integrazione nativa tra Google Sheet e ActiveCampaign.

In ogni automazione di acquisizione (esempio: community e minicorso oppure acquisto prodotto x), tutte le persone che entrano in questi flussi vengono salvati su un file Google Sheet e successivamente, tramite alcune formule direttamente su Google Sheet, calcoliamo in automatico quali risultati ci porta il funnel specifico.

Ecco l'integrazione nativa in automazione:

integrazione nativa

Funzionalità avanzate di ActiveCampaign

Oltre alle funzionalità di base, ActiveCampaign offre anche una serie di funzionalità avanzate per migliorare ulteriormente le tue strategie di marketing automation.

Vediamo assieme alcune di queste funzionalità.

Punteggio degli utenti

Una delle funzioni avanzate e potenti offerte da ActiveCampaign è il sistema di punteggio degli utenti, che ti consente di valutare e classificare i tuoi contatti in base alle loro interazioni e comportamenti.

Con il punteggio degli utenti, puoi assegnare punti alle azioni che i tuoi contatti compiono, come l'apertura di un'email, il clic su un link, l'acquisto di un prodotto e molto altro ancora.

Si possono anche impostare regole in base alle quali assegnare uno score agli utenti in automatico.

scoring

Questo sistema di punteggio ti permette di identificare i contatti più interessati e coinvolti con la tua attività, consentendoti di concentrare le tue risorse e sforzi su di loro.

Puoi creare regole personalizzate per assegnare punti in base a criteri specifici e definire soglie di punteggio per identificare i contatti più promettenti.

Questo ti aiuta a segmentare ulteriormente il tuo pubblico e a inviare comunicazioni mirate a coloro che hanno raggiunto un determinato punteggio.

Inoltre, puoi utilizzare il punteggio degli utenti per automatizzare il processo di qualificazione dei lead.

Quando un contatto raggiunge una determinata soglia di punteggio, puoi impostare azioni automatiche come l'invio di una notifica al team di vendita o l'aggiunta del contatto a un flusso di automazione specifico.

In questo modo, puoi massimizzare l'efficacia del tuo processo di lead nurturing e garantire che i contatti più promettenti vengano seguiti in modo tempestivo e adeguato.

Contenuti condizionali

ActiveCampaign offre anche la possibilità di personalizzare i contenuti in base alle caratteristiche degli utenti.

Grazie ai contenuti condizionali, puoi creare blocchi di testo, immagini o offerte specifiche che vengono visualizzati solo a determinati segmenti di contatti.

Ad esempio, puoi inviare un'email con un messaggio promozionale diverso per i nuovi iscritti rispetto ai clienti abituali.

Questa funzionalità ti consente di fornire un'esperienza personalizzata e mirata ai tuoi contatti, aumentando l'efficacia delle tue campagne di marketing.

Ti faccio vedere.

ActiveCampaign con il piano lite dà la possibilità di segmentare alla perfezione gli utenti in base a varie variabili differenti (esempio: lista in cui sono presenti, tag applicazioni, custom fields etc. ).

Di conseguenza se creiamo una campagna broadcast per inviare la nostra mail ad una tipologia specifica di utenti, possiamo andare nella sezione “lista” della campagna broadcast e creando/selezionando un segmento come vedi lo screen qui sotto:

segmento campagna broadcast

Se invece si ha la versione Plus, oltre al segmento che abbiamo visto sopra, possiamo decidere di mostrare delle differenze specifiche delle email a solo una piccola porzione di pubblico creando delle condizioni per le varie sezioni delle email.

Ad esempio: se vogliamo inserire una CTA di vendita in un’email che dovrà ricevere tutto il database ma non vogliamo che questa CTA sia vista dai contatti già iscritti al prodotto, possiamo nascondere questa CTA a questi utenti.

nascondere cta

Landing Page

ActiveCampaign include anche un generatore di pagine di destinazione integrato.

Puoi creare facilmente pagine di destinazione personalizzate per le tue campagne di marketing, senza dover utilizzare strumenti o servizi di terze parti.

Il generatore di pagine di destinazione di ActiveCampaign offre una vasta gamma di modelli predefiniti, strumenti di personalizzazione e integrazioni con altre funzionalità della piattaforma.

Puoi creare pagine di destinazione accattivanti e ottimizzate per la conversione senza dover avere competenze di programmazione o design.

Se hai fretta e non hai tempo di creare una landing page, ActiveCampaign ti fornisce una selezione di landing già pronta per essere personalizzata.

Utile, no?

pagine

CRM

ActiveCampaign non è solo un sistema di marketing automation, ma offre anche funzionalità di Customer Relationship Management (CRM).

Puoi gestire i tuoi contatti, monitorare le interazioni e le attività dei clienti, visualizzare il loro storico di acquisti e comunicare con loro direttamente dalla piattaforma.

Il CRM di ActiveCampaign ti aiuta a mantenere traccia dei tuoi clienti, a comprendere meglio le loro esigenze e a gestire in modo più efficace le relazioni commerciali.

Integrazioni

ActiveCampaign offre numerose integrazioni con altre piattaforme e strumenti di marketing popolari.

Puoi collegare la piattaforma con i tuoi account di social media, strumenti di analisi, e-commerce, CRM e molti altri.

ActiveCampaign si integra nativamente con varie app di terze parti, raccolte in un'apposita categoria del menu.

Come ad esempio quella con Spoki, un servizio per mandare messaggi con Whatsapp, che apprezzo particolarmente.

app e integrazioni

Queste integrazioni consentono di centralizzare i dati e le attività di marketing, semplificando la gestione delle tue strategie di marketing e consentendo una maggiore efficienza e coerenza nel tuo lavoro.

Pricing

Per quanto riguarda il pricing, ActiveCampaign offre diverse opzioni in base alle esigenze delle aziende.

Ci sono diversi piani tra cui scegliere, a partire da un piano base con funzionalità essenziali fino a piani più avanzati con funzionalità aggiuntive e un numero maggiore di contatti.

I prezzi variano in base al numero di contatti e alle funzionalità desiderate.

Tramite Active Powered potrai attivare un periodo di prova gratuito di 14 giorni, che ti consentirà di testare la piattaforma e valutare se soddisfa le tue esigenze prima di impegnarti con un piano a pagamento.

E utilizzando il coupon “MARKETERS” otterrai uno sconto del 10% sui primi 12 mesi!

Piani e prezzi Active Powered

Supporto

Tramite Active Powered, ActiveCampaign offre un supporto clienti di alta qualità per garantire che tu ottenga il massimo dal software e affronti eventuali sfide o domande che potresti avere lungo il percorso.

Questo aspetto è senza dubbio uno dei motivi principali per cui ti consiglio questa piattaforma: ActiveCampaign ha assistenza tecnica in inglese e commerciale in italiano dall’Irlanda, un supporto a 360°, perfetto anche per chi ha poca esperienza e si approccia ora al mondo delle automazioni.

E se sei tra questi, ti consiglio di approfondire questo tema con il corso sulla lead generation e il corso di marketing automation che troverai all’interno di Marketers Pro, la nostra community esclusiva dove potrai formarti e confrontarti con altri marketer e con tutti i nostri docenti.

Il team di supporto di Active Powered è composto da esperti del settore che sono pronti ad assisterti attraverso diverse modalità di comunicazione, tra cui chat dal vivo, email e telefono.

Sono disponibili per rispondere alle tue domande, fornire consigli e risolvere eventuali problemi tecnici che potresti incontrare.

La loro assistenza è rapida, cortese e professionale, ed è lì per aiutarti a sfruttare al meglio le funzionalità di ActiveCampaign.

Che tu abbia bisogno di assistenza nell'impostazione delle automazioni, nell'integrazione con altre piattaforme o nella comprensione di determinate funzionalità avanzate, puoi contare sul loro supporto dedicato.

Learning

ActiveCampaign offre anche una ricca sezione di apprendimento che fornisce risorse e materiali per aiutarti a padroneggiare il software e adottare le migliori pratiche di marketing automation.

La sezione Learning è una vera e propria fonte di conoscenza, con guide dettagliate, video tutorial, webinar e articoli che coprono una vasta gamma di argomenti.

Puoi accedere a questa ricca risorsa per apprendere le migliori strategie di marketing automation, scoprire suggerimenti e trucchi per ottimizzare le tue campagne e approfondire la comprensione delle funzionalità avanzate di ActiveCampaign.

Che tu sia un principiante nel campo del marketing automation o un esperto desideroso di ampliare le tue competenze, la sezione Learning di ActiveCampaign ti fornirà le informazioni di cui hai bisogno per avere successo.

Sfrutta le risorse di apprendimento messe a disposizione da ActiveCampaign per migliorare le tue capacità di marketing automation, scoprire nuove strategie vincenti e sfruttare al massimo il potenziale del software.

Con il loro impegno nell'educare e supportare i loro utenti, ActiveCampaign si conferma come un partner affidabile nel tuo percorso di automazione del marketing.

Conclusione

In conclusione, ActiveCampaign si conferma come una solida scelta per il marketing automation in Italia.

Con un'ampia gamma di funzionalità avanzate, come la profilazione utente, contenuti condizionali, landing page e CRM integrato, ActiveCampaign offre agli utenti gli strumenti necessari per gestire campagne di marketing efficaci.

Inoltre, l‘assistenza dedicata e la ricca sezione di apprendimento assicurano un supporto costante e la possibilità di apprendere nuove strategie di marketing.

Sei pronto per ottimizzare le tue campagne di marketing e ottenere risultati significativi?

Allora ti consiglio di iscriverti ad ActiveCampaign tramite Active Powered

E non dimenticare di utilizzare il coupon “MARKETERS” per ottenere uno sconto del 10% sui primi 12 mesi!

Grazie alla partnership tra Active Powered e ActiveCampaign, potrai beneficiare di un'esperienza ancora più completa e di un supporto professionale nell'implementazione delle tue automazioni.

5 1 vote
Recensioni
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x

Iscriviti gratuitamente a Marketers o accedi per utilizzare questa funzione. Riceverai anche 20/80, la nostra newsletter con strategie e notizie di marketing e business.

Ricevi una notifica quando tornerà disponibile il Bundle Metodo Marketers

Ricevi una notifica quando tornerà disponibile il Metodo Marketers