insight-pet-economy
Pro

Analisi di mercato: la Pet Economy

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Sin dai tempi antichi, esseri umani e animali hanno avuto forme di contatto. Inizialmente per convenienza: dal difendersi, al procacciare cibo, ad avere un posto caldo in cui vivere con minori difficoltà. Un po’ di diffidenza, scontata. Perché, logicamente, ci si doveva conoscere e comprendere se fidarsi potesse essere la soluzione migliore. E così, col passare del tempo, dalla convenienza si è passati alla convivenza e alla costruzione di un legame affettivo che rappresenta in tutto e per tutto quello che tuttora rappresenta il rapporto fra gli esseri umani e gli animali domestici. È difficile stabilire a che punto gli animali domestici siano diventati ormai a pieno titolo membri della famiglia. Si tratta spesso di valori soggettivi, di situazioni che coinvolgono emotivamente i diretti interessati e che quindi influenzano il rapporto con questi “coinquilini”. A oggi però lo status dei Pet è evidente: nella consulenza psichiatrica, nei trapianti di organi e anche, ad esempio, nell'introduzione di un dispositivo di comunicazione chiamato Pet Chatz che consente a un proprietario di chiamare l'animale a casa dall'ufficio e persino di rilasciare elettronicamente un premio da un distributore nel corso della chat. pet chatz Circa 82,5 milioni di famiglie americane (il 68% del totale) includono animali domestici. Il rapporto di Eurispes del 2020 invece ha evidenziato che il 39,5% delle famiglie italiane vive con animali da compagnia: il 20,7% degli italiani che hanno animali ne ha uno e il 18,8% più di uno. Secondo i dati pubblicati dall’American Pet Products Association gli americani hanno speso la cifra record di 55,7 miliardi di dollari l'anno scorso per i loro compagni di vita e quest'anno la spesa si avvicinerà ai 60 miliardi di dollari. Si tratta di un enorme balzo rispetto al 1996, quando la spesa totale per animali domestici era di soli 21 miliardi. A livello globale, il mercato della cura degli animali è cresciuto da 216 miliardi nel 2020 a 232 miliardi di dollari nel 2021. Un tasso di crescita annuale composto stimato del 6,1% catapulterà tale cifra a 350 miliardi entro il 2027.
pet industry
Negli Stati Uniti, l'industria degli animali domestici vale attualmente 99 miliardi di dollari, dai 95,7 miliardi nel 2020. I servizi e i prodotti non correlati ai veterinari dominano la maggior parte del mercato, con il cibo in testa. Sebbene il Nord America e l'Europa occidentale siano già in buona posizione, ci sono ancora possibilità di aumento degli acquisti da parte dei consumatori rispetto alla crescita sperimentata in tutto il mondo. Esiste il margine per lo sviluppo di nuovi prodotti e soprattutto di nuovi canali con sviluppi positivi per marchi emergenti. La Pet Economy ha registrato una crescita esplosiva. Negli USA negli ultimi 30 anni la proprietà di animali domestici è passata dal 56% al 68% di tutte le famiglie. Alcuni dei cambiamenti sono dovuti alla tecnologia e all'avvento degli acquisti online. La fetta più importante della crescita è dovuta però ai cambiamenti nella cultura. Quando i consumatori millennial e di generazione Z hanno fatto il loro ingresso nell'età adulta hanno abbracciato lo stile di vita degli animali domestici in misura decisamente maggiore rispetto ai predecessori. Mentre i baby boomer rappresentano il 32% di chi possiede animali, le famiglie guidate da coorti più giovani sono il 62%.

Gli effetti della pandemia

Smartworking, ristoranti, bar, cinema chiusi, boom dello streaming: la nostra vita ai tempi del Coronavirus è stata evidentemente confinata tra le mura domestiche. Per cercare di rendere meno pesante e più accettabile l’obbligo di non uscire di casa, le persone trovano sollievo, in forma sempre più crescente, dalla compagnia di un animale domestico. Le conseguenze dalla diffusione della Covid-19, che ha obbligato al confinamento e al distanziamento, ha portato a far apprezzare ancora di più i benefici di avere un cane o un gatto in casa. Gli amici a quattro zampe sono veri e propri anti-stress e membri della famiglia a tutti gli effetti. Secondo l'Enpa (Ente Nazionale Protezione Animali) negli ultimi dodici mesi 8100 cani e 9500 gatti sono stati adottati: si tratta di un numero molto alto, che segna un aumento del 15% rispetto al 2019 per un totale di 17.600 animali domestici. In alcune città italiane il tasso di adozione è salito fino al 20% raggiungendo picchi del 40. In queste città a dicembre il rifugio Enpa è rimasto senza cani da adottare. Un sondaggio ha rivelato che nel corso del lockdown il 70% degli italiani ha trascorso più tempo con il proprio animale domestico e il 60% ci si è affezionato ancora di più. Aumentano gli esseri umani che scelgono di avere un pet in famiglia e, di conseguenza, cresce la spesa necessaria per averne cura: dall’alimentazione ai giochi fino ai prodotti per la pulizia. La fotografia del settore è stata scattata dal rapporto Assalco-Zoomark 2020, che con un dato esprime meglio di molte parole lo stato della pet economy durante la pandemia: a marzo 2020, le vendite online di alimenti per cani e gatti hanno registrato una crescita del 220% rispetto allo stesso mese del 2019. Diventa logico pensare che, in un contesto del genere, la pet economy diventi sempre più appetibile per i produttori di alimenti specifici, ma anche di medicine e accessori, così come per i fornitori di servizi. Prima della pandemia il quadro di un mercato in perfetta salute era già chiaro: la pet economy superava per la prima volta i due miliardi che gli italiani spendevano per i loro compagni a quattro zampe. Questi alcuni dati sulla spesa media:
  • Il 33,2% dei possessori di animali ha speso, nel 2019, tra i 51 e i 100 euro al mese: erano il 31,4% nel 2018 e il 15,4% nel 2017;
  • Il 14,5% ha speso tra i 101 e i 200 euro nel 2019 (8,1% nel 2018 e 4,5% nel 2017);
  • Il 3,7% ha speso tra i 201 e i 300 euro mensilmente, con una crescita del +1,5 per cento sul 2018.
Un settore dunque già in grande crescita prima del boom della pandemia. Espansione dimostrata anche dal numero di punti vendita: erano 690 quelli appartenenti a catene di pet shop in Italia nel 2019, circa 5000 i negozi per animali non affiliati. Il fatturato totale generato da questi negozi è stato pari a 640 milioni di euro.

La rotta fin qui

Come detto, per gli esseri umani gli animali domestici sono a tutti gli effetti membri della famiglia. A loro, logicamente, vengono dedicate tutte le cure necessarie e le attenzioni possibili. Il cane è il migliore amico dell’uomo si dice. Non solo, è anche il più antico: si tratta infatti di un rapporto che dura da più di 12mila anni e che testimonia come l'essere umano abbia sempre avuto bisogno di avere animali da compagnia al proprio fianco.

Iscriviti a PRO per leggere questo contenuto.

Questo contenuto è riservato agli iscritti a Marketers PRO. Scopri tutti i dettagli e unisciti alla community.

wam.png

Iscriviti alla nostra community!

Siamo più di 40.000 imprenditori, freelance, creators e influencer.

Siamo la più grande community di Marketers Italiani.  Eventi offline, corsi, professionisti ed esperti della rete. Marketers nasce con l'obiettivo di fornire know-how e strumenti a tutti coloro che voglio creare il proprio business digitale.

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione. Cliccando su “Accetto”, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy

Accedi a Marketers

Non hai un account? Iscriviti adesso.

Entra gratis in Marketers per utilizzare questa funzione e ricevere ogni sabato 20/80, la nostra newsletter.

Stai per accedere gratis al nostro gruppo privato.

Al suo interno troverai tips, strategie e consigli avanzati per lanciare il tuo Business Online.

Inserisci i tuoi dati per ottenere l’accesso immediato.

Diventa PRO per utilizzare questa funzione.

PRO al momento è riservato agli studenti Business Genetics.

Diventa PRO per utilizzare questa funzione.

Accedi ai contenuti esclusivi di Pro, ottieni accesso alla community e ricevi a casa tua i nostri migliori contenuti.

Registrati

Effettua la registrazione per visualizzare i contenuti.

Ricevi una notifica quando tornerà disponibile il Bundle Metodo Marketers

Ricevi una notifica quando tornerà disponibile il Metodo Marketers