WordPress.com introduce i pagamenti ricorrenti, un nuovo modo per monetizzare i siti web

WordPress integra una nuova funzione che permette di monetizzare il proprio sito web. Ecco come funziona.

WordPress.com introduce i pagamenti ricorrenti, un nuovo modo per monetizzare i siti web

Se hai un sito web WordPress, potresti trovare interessante il nuovo modo di monetizzare i siti introdotto proprio da questa piattaforma.

pagamenti ricorrenti

Si tratta della funzione di pagamento ricorrente che consente ai proprietari dei siti di raccogliere pagamenti ricorrenti degli utenti, come una sorta di abbonamento mensile, in cambio di contenuti esclusivi.

Let your followers support you with periodic, scheduled payments. Charge for your weekly newsletter, accept monthly donations, sell yearly access to exclusive content — and do it all with an automated payment system.

Attraverso la funzione dei pagamenti ricorrenti, puoi:

  • accettare pagamenti ricorrenti direttamente dal tuo sito
  • offrire abbonamenti e iscrizioni a pagamento, oltre che a donazioni
  • integrare Stripe al tuo sito.

Naturalmente, se attiverai questa funzione, dovrai corrispondere una commissione a WordPress: l’8% per un piano personale, il 4% per un piano premium o il 2% nel caso di un piano aziendale.