Off-Facebook Activity: la nuova funzione di Facebook per la gestione della privacy

È stata annunciata l'introduzione di Off-Facebook Activity, la nuova funzione di Facebook per la gestione della privacy. Cosa cambia per gli utenti? E cosa cambia per gli inserzionisti?

Dopo lo scandalo Cambridge Analytica, Zuckerberg ha preso molto seriamente la privacy dei dati dei suoi utenti e per questo ha messo in atto numerose misure per la protezione dei dati.

E adesso è stata annunciata l'introduzione di un nuovo tool: Off-Facebook Activity, che se da una parte metterà l'accento sulla sicurezza dei dati degli utenti di Facebook, dall'altro metterà dei grossi limiti sugli inserzionisti di Facebook Ads.

Cosa è Off-Facebook Activity

Attualmente introdotta in Irlanda, Sud Corea e Spagna ma presto disponibile in ogni Paese, Off-Facebook Activity è una funzione che permette agli utenti di avere una panoramica dei siti esterni a Facebook che hanno accesso ai loro dati ed –eventalmente– eliminarli.

O meglio: i dati degli utenti verranno scollegati dalle app e dai siti di terzi parti revocando l'accesso ma non verranno poi cancellati completamente dal sistema centrale.

Questo potrebbe sembrare una manna per molti utenti ma in realtà questi non smetteranno di vedere le sponsorizzate sul loro feed di Facebook. Significherà solo che le sponsorizzate potrebbero essere meno pertinenti e meno in linea con i loro interessi.

Quello che è certo è che l'introduzione di questa funzione andrà in parte a danneggiare soprattutto gli inserzionisti che lanciano campagne di retargeting.

Cosa cambia per gli inserzionisti

Se hai raccolto i dati dei tuoi utenti attraverso il pixel di Facebook o magari attraverso il Facebook Login o il Facebook SDK, con questa nuova funzione potresti non essere più capace di “riagganciare” gli utenti attraverso il retargeting o comunque attraverso tutte quelle campagne che prevedono target di Pubblico Personalizzato.

Facebook Business ha messo a disposizione una piccola guida per aiutare gli inserzionisti a destreggiarsi con questa nuova funzione.

Quello che è certo, quindi, è che non terminerà l'era del Facebook Ads. Semplicemente cambierà il modo in cui lo faremo.

CONDIVIDI IL POST:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Articoli correlati

Tutti i post -------->

wam.png

Iscriviti alla nostra community!

marketers-la-community.png

Siamo più di 40.000 imprenditori, freelance, creators e influencer.

Siamo la più grande community di Marketers Italiani.  Eventi offline, corsi, professionisti ed esperti della rete. Marketers nasce con l’obiettivo di fornire know-how e strumenti a tutti coloro che voglio creare il proprio business digitale.

marketers-la-community.png

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione.

Cliccando su "Accetto", acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy

Stai per accedere gratis al nostro gruppo privato.

Al suo interno troverai tips, strategie e consigli avanzati per lanciare il tuo Business Online.

Inserisci i tuoi dati per ottenere l’accesso immediato.