LinkedIn sta testando nuove funzioni che riguardano i messaggi

LinkedIn sta testando la nuova funzione che permette di mantenere ordinati i messaggi privati con un solo click. Ecco i dettagli.

Sembra che LinkedIn abbia iniziato la fase di test che permette l'invio di messaggi di massa. A scoprirlo, ancora una volta lei, Jane Manchun Wong, che ha pubblicato il tweet nel suo profilo.

Secondo l'esperta di reverse engineering, LinkedIn consentirà di selezionare più messaggi e di eliminarli, archiviarli o contrassegnarli come non letti con un solo click.

Questa nuova funzione sarà davvero apprezzata dai più, in particolare da chi utilizza molto la messaggistica di LinkedIn dal momento che adesso, per tenere in ordine l'inbox, bisogna procedere con la modifica manuale dei messaggi uno a uno.

Non sappiamo ancora se e quando la nuova funzione sarà abilitata ma sicuramente semplificherebbe la vita di tantissimi utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CONDIVIDI IL POST:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Articoli correlati

Tutti i post -------->

wam.png

Iscriviti alla nostra community!

marketers-la-community.png

Siamo più di 40.000 imprenditori, freelance, creators e influencer.

Siamo la più grande community di Marketers Italiani.  Eventi offline, corsi, professionisti ed esperti della rete. Marketers nasce con l’obiettivo di fornire know-how e strumenti a tutti coloro che voglio creare il proprio business digitale.

marketers-la-community.png

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione.

Cliccando su "Accetto", acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy

Stai per accedere gratis al nostro gruppo privato.

Al suo interno troverai tips, strategie e consigli avanzati per lanciare il tuo Business Online.

Inserisci i tuoi dati per ottenere l’accesso immediato.