Home Smart Speaker: ecco come le ricerche vocali stanno cambiando il marketing

L'uso degli Home Smart Speaker diventano sempre più frequenti e spesso affidiamo ai nostri assistenti virtuali i nostri acquisti online. Ma come cambierà il digital marketing con l'avvento delle ricerche vocali?

Sempre più persone, soprattutto i millennial, hanno adottato la ricerca vocale con Siri, Cortana o Alexa come parte della loro vita quotidiana.

Alcuni esperti ritengono che l'utilizzo delle ricerche vocali aumenterà esponenzialmente nei prossimi anni. Ma come cambierà il modo di fare marketing?

I risultati della ricerca vocale come vero e proprio mezzo di digital marketing è ancora speculativa poiché non sappiano ancora di come Amazon, Google & Co. vorranno monetizzare la ricerca vocale. Non sappiamo nemmeno se l'utilizzo degli Smart Speaker sarà davvero in continua ascesa oppure si mostrerà solo una moda passeggera.

Nel dubbio, però, è comunque meglio tentare di anticipare i tempi e implementare alcune best practice che potranno migliorare la visibilità del nostro sito web, sia sui motori di ricerca, sia sugli Smart Speaker.

Alcuni dati sulle ricerche vocali

Purtroppo le informazioni sui volumi di ricerca vocale non ancora molte e compagnie come Apple, Google o Amazon tengono ancora stretti i loro dati.

Possiamo però tenere conto di alcune statistiche che ci riportano un po' di numeri e su cui possiamo fare delle previsioni:

  • Secondo Narvar, negli USA il 24% di chi ha un telefono utilizza un assistente virtuale come Siri quando fa acquisti
  • La maggior parte degli acquirenti utilizza la ricerca vocale per cercare prodotti, aggiungere articoli alle proprie liste della spesa e tracciare i propri pacchi
  • Il 22% degli acquirenti riferisce di aver acquistato online tramite ricerca vocale
  • Il 72% di chi ha uno Smart Speaker lo utilizza regolarmente ogni giorno

La pubblicità vocale

Sebbene i motori di ricerca non abbiano ancora monetizzato la ricerca vocale, probabilmente è proprio questa la direzione in cui si muoveranno.

Google, ad esempio, sta già iniziando a offrire pubblicità di ricerca vocale a pagamento per prodotti fisici attraverso il suo programma di shopping. Tuttavia, queste funzioni sono ancora in fase beta e non sono disponibili per tutte le aziende.

Come conquistare il mercato delle ricerche vocali?

Se c'è una cosa che sappiamo riguardo alle ricerche vocali, è che sono quasi completamente conversazionali. Questo significa che la maggior parte degli utenti non chiederanno “avvocato in zona” ma piuttosto diranno frasi come “Alexa, trovami un avvocato penalista che abbia lo studio qua nei dintorni”.

Questo tipo di frasi, chiamate longtail keyword, sono già fondamentali nel mondo della SEO e diventano ancora più importanti nelle ricerche vocali. Una volta che avrai un buon numero di keyword, dovrai creare dei contenuti fruibili velocemente e con uno stile colloquiale.

Un'altra accortezza che può migliorare il tuo posizionamento, soprattutto se hai un'attività offline, è quella di mantenere sempre aggiornate le schede della tua azienda su Google My Business, mettendo in evidenza anche la sede e gli orari di apertura.

L'ultimo punto su cui è importante soffermarsi è quello di pensare oltre lo Smart Speaker. Probabilmente a moltissimi dispositivi verranno implementate delle funzioni di ricerca vocale.

Magari un domani potremmo chiedere direttamente alla nostra auto indicazioni e consigli su ristoranti o attività in zona. Il nostro frigorifero compilerà la lista della spesa e ci ricorderà quando abbiamo finito il latte. Il nostro smartwatch dispenserà consigli su come migliorare la nostra salute.

È sempre bene quindi mantenere un pensiero outside the box, non limitarci alle ricerche vocali degli Smart Speaker bensì trovare nuovi metodi innovativi con cui raggiungere i potenziali clienti all'interno delle loro auto, in cucina oppure in camera da letto.

CONDIVIDI IL POST:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Articoli correlati

Tutti i post -------->

wam.png

Iscriviti alla nostra community!

marketers-la-community.png

Siamo più di 40.000 imprenditori, freelance, creators e influencer.

Siamo la più grande community di Marketers Italiani.  Eventi offline, corsi, professionisti ed esperti della rete. Marketers nasce con l’obiettivo di fornire know-how e strumenti a tutti coloro che voglio creare il proprio business digitale.

marketers-la-community.png

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione.

Cliccando su "Accetto", acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy

Stai per accedere gratis al nostro gruppo privato.

Al suo interno troverai tips, strategie e consigli avanzati per lanciare il tuo Business Online.

Inserisci i tuoi dati per ottenere l’accesso immediato.