FreddieMeter: quando l’intelligenza artificiale incontra la musica

AI e musica: è così che nasce FreddieMeter, il tool per misurare le tue doti canore sulle canzoni dei Queen. E tutto per una buona causa.

FreddieMeter: quando l’intelligenza artificiale incontra la musica

Il 14 novembre è stato il 44° anniversario della prima esibizione dal vivo dei Queen, presso l’Empire Theatre di Liverpool nel 1975.

Per celebrare questa data, YouTube, Google Creative Lab e Google Research in collaborazione con Queen, Universal Music Group e Hollywood Records hanno realizzato un nuovo esperimento di intelligenza artificiale chiamato FreddieMeter.

Ma cosa è FreddieMeter?

FreddieMeter è un tool creato per testare le nostre doti canore sulle canzoni della band di Bohemian Rhapsody per misurare quanto ci avviciniamo al mitico Freddie Mercury.

Sfruttando l’AI e nuovi modelli di machine learning, verrà analizzata l’intonazione, il timbro e la melodia della nostra voce e verrà assegnato un punteggio da 0 a 100.

Ecco le funzionalità del tool:
  • SING. Puoi scegliere tra 4 canzoni dei Queen (“Bohemian Rhapsody”, “Don’t Stop Me Now”, “Somebody to Love” o “We Are the Champions”) con cui testare le tue doti canore
  • SFIDA. Usando l’hashtag #FreddieChallenge sui social, puoi sfidare fino a 3 amici
  • CONDIVIDI. Per condividere il tuo punteggio su YouTube Stories, Instagram, Twitter e Facebook

Infine, è possibile anche fare una donazione.

Già, perché quest’app ha anche uno scopo benefico. Le donazioni infatti verranno donate a sostegno del Mercury Phoenix Trust, un’organizzazione benefica fondata da Brian May, Roger Taylor e Jim Beach per sensibilizzare e finanziare la lotta contro l’AIDS.

Puoi provare FreddieMeter qua.