wearemarketers
4-64-growth-hacker

Scopri il Growth Hacking: pratica e teoria dietro l’arte di scalare un business con successo

Vogliamo farti una domanda.

In quanto marketer, probabilmente avrai sentito il termine Growth Hacking.

Venne inventato da Sean Ellis nel 2010, dopo aver effettuato i primi esperimenti di successo come marketer per Dropbox.

Oggi è una disciplina riconosciuta da startup e professionisti del marketing in tutto il mondo per la capacità di avere effetti di crescita esponenziali e molto rapidi.

Bene, tu ti definiresti un growth hacker?

Te lo chiediamo perché abbiamo notato un po’ di confusione dietro la comprensione di questa figura professionale.

In questa 4/64 abbiamo deciso di fare chiarezza e spiegare cosa differenzia un growth hacker da un qualsiasi altro marketer.

Questo ovviamente sempre offrendoti dei tips, dei consigli e degli spunti di crescita a riguardo 😉

⚠️ Ecco cosa vedremo in questo numero:

  • Uno studio in cui è stato testato l’effetto della trasparenza di un brand sul tasso di conversione;
  • La Growth Squad fa chiarezza: cosa fa un growth marketer nella pratica?
  • Come sviluppare una mente proiettata alla crescita e immune al fallimento.

Ma prima, come sempre…

SBAM! Not SPAM 😎

🚀 In azione

💸 Sales booster: la trasparenza paga

Secondo questo studio di Harvard e dell'Università di San Francisco, i brand che si dimostrano totalmente trasparenti verso la propria audience hanno grandi possibilità di crescita.

Ecco in particolare la tesi dimostrata dallo studio:

  • Le persone hanno maggiori probabilità di acquistare quando i brand rivelano i costi di un prodotto.

👉 Risultati dello studio

  • In un e-commerce di portafogli, si è registrato un aumento del 19% sugli acquisti quando i prodotti erano accompagnati da un'infografica che ne mostrava i costi.
  • Le vendite di ciotole di zuppa ($ 4,95 l’una) nella mensa del campus di Harvard sono aumentate del 21,1% quando sono stati resi noti i costi agli alunni (vedi immagine sotto).

  • È stato calcolato il 14,2% di probabilità in più di acquistare una barretta di cioccolato quando sul retro della confezione le persone trovavano una ripartizione dei costi.

Trovi l’esempio in questa foto, con a sinistra la parte frontale della confezione, al centro il retro non modificato e a destra quello modificato (rivelatosi la variabile vincente):

  • Affinché l'effetto funzioni, la divulgazione dei costi deve essere volontaria. Quindi non forzata, come per effetto di un regolamento.

👉 Limiti dello studio

  • L'effetto è stato testato solo su prodotti con bassi margini di profitto, tra il 17% e il 55%. Con margini di profitto più alti o più bassi, si potrebbe innescare una reazione negativa sulla fiducia verso il brand e di conseguenza sulle vendite.
  • Lo studio è stato condotto solo su audience cold/warm. Non è stato confermato se l'effetto funzioni quando una persona è già vicina e si fida molto di un marchio.
  • Lo studio si è concentrato sui prodotti di consumo (ad es. cibo, viaggi) e non ha testato altre tipologie o servizi B2B. Tuttavia, considerando i principi che guidano questo effetto, è probabile che funzioni anche in un contesto B2B.

👉 Aziende che lo utilizzano

  • Everlane è uno dei pochissimi rivenditori ad aver abbracciato la trasparenza dei costi. Qui sotto trovi una foto presa dal loro sito, in cui puoi vedere come mettono in evidenza questa trasparenza e la usano come una leva positiva per la vendita.

  • Anche nel mondo delle startup tecnologiche, il concetto di trasparenza è cresciuto. GrowSurf, per esempio, pur non rivelando i suoi costi, rende la sua audience partecipe dei suoi risultati (positivi o negativi che siano).

👉 Passaggi da implementare

Iscriviti a PRO per leggere questo contenuto.

Questo contenuto è riservato agli iscritti a Marketers PRO. Scopri tutti i dettagli e unisciti alla community.

Accedi a Marketers

Non hai un account? Iscriviti adesso.

Iscriviti gratuitamente a Marketers o accedi per utilizzare questa funzione. Riceverai anche 20/80, la nostra newsletter con strategie e notizie di marketing e business.

Ricevi una notifica quando tornerà disponibile il Bundle Metodo Marketers

Ricevi una notifica quando tornerà disponibile il Metodo Marketers