wearemarketers

Più produttivi di notte? Ecco cosa dice la ricerca di Microsoft

Ciao Marketer,

questa settimana abbiamo superato i 1000 biglietti venduti per il Marketers World 2022.

Felici di vedere che non fossimo gli unici ad aspettare con ansia questo evento 🙂

Ma, ehi, a parte questo abbiamo tre lettere per te: TEJ.

Ricordi il progetto con Dario e Andrea Giuliodori di cui ti parlavamo la scorsa volta?

Quelle tre lettere sono l’acronimo del progetto, che ormai (dopo 12 mesi di lavoro) ha preso forma.

Nei prossimi giorni ti sveleremo di più, ma intanto, se vuoi provare a indovinare il nome completo, sappi che c’è una sorpresa ad aspettare chi lo indovinerà.

Prova a indovinare il nome nei commenti di questo post

Ora iniziamo con questa 20/80.

Ecco cosa stai per leggere:

  • Le linee guida di Pixar per scrivere storie intramontabili;
  • Uno studio di Microsoft ha rilevato che stiamo diventando lavoratori notturni;
  • La campagna di Greenpeace per trasformare Bitcoin e salvare il pianeta;
  • BeReal: il social che ha conquistato milioni di utenti con i suoi contenuti genuini;
  • I 7 principi che dovresti seguire se vuoi lavorare (bene) da remoto.

Ok, ci sei?

Iniziamo!

DA MARKETERS PRO

Le 7 (+15) linee guida che la Pixar segue per raccontare storie intramontabili 🧚🧐

Qualche anno fa Emma Coats, una story artist che ha lavorato per Pixar e Google, ha riassunto ciò che ha imparato alla Pixar sul come raccontare storie.

Queste sono 7 linee guida che seguiva ogni volta per creare storie intramontabili (o allenarsi a farlo):

  1. Concentrati su quello che ti interessa in quanto spettatore, non su quello che ti piace come autore. A meno che tu non scriva un diario privato, ricorda sempre chi è che dovrà leggere la tua storia.
  2. Costruisci la Story Spine per inserire tutti i momenti fondamentali della tua storia: Backstory (c’era una volta), situazione di partenza (ogni giorno), incidente scatenante (un giorno però), ostacoli (a causa di questo) e risoluzione (e alla fine);
  3. Scarta la prima idea che ti viene in mente. Magari anche la seconda, terza e quarta - elimina tutte le ovvietà. I primi tentativi sono solo bozze che ti servono per mettere ordine ai pensieri. Sorprenditi.
  4. Smonta le storie che ti piacciono. Quel che ti piace di loro è una parte di te stesso: la devi riconoscere prima di utilizzarla nelle tue storie.
  5. Con che cosa si sente a suo agio il tuo personaggio? Costringilo a fare il contrario. È lì che chi ascolta la storia capirà chi ha davanti e scatterà la scintilla dell’empatia.
  6. Fai a pezzi una storia che non ti piace. Prendi i suoi blocchi narrativi e rimettili in un altro ordine fino a creare una storia che ti piaccia. Questo sarà l’allenamento per mettere in pratica quanto capito con il punto 4.
  7. Il significato arriverà solo alla fine: Quando racconti una storia non partire dagli insegnamenti che vuoi dare. Tutte le storie assumono un significato solo alla fine, quando sono state raccontate.

Ma, come spoileravamo nel titolo, le linee guida seguite alla Pixar sono ben più di 7…

Felice, il nostro Head of Content, le ha riunite tutte e 22 nel suo post in Community Privata, commentando le principali con utili consigli pratici:

Scopri Marketers Pro per accedere alla Community Privata

WEEKLY DIGEST

Il 3° picco di produttività che sta stravolgendo i classici orari di lavoro ⚡️⏰

Iscriviti gratuitamente per leggere questo contenuto.

Questo contenuto è riservato agli iscritti a Marketers. Iscrivendoti potrai leggere questo contenuto, salvare gli articoli tra i preferiti e ricevere ogni sabato mattina 20/80, il meglio del marketing in 5 minuti.

Accedi a Marketers

Non hai un account? Iscriviti adesso.

Iscriviti gratuitamente a Marketers o accedi per utilizzare questa funzione. Riceverai anche 20/80, la nostra newsletter con strategie e notizie di marketing e business.

Ricevi una notifica quando tornerà disponibile il Bundle Metodo Marketers

Ricevi una notifica quando tornerà disponibile il Metodo Marketers